L’attore Cuba Gooding Jr accusato di stupro, l’episodio risale al 2013

L’attore Cuba Gooding Jr, premio Oscar come non protagonista nel 1997 nel ruolo di Jerry Maguire, dovrà rispondere ad un’accusa piuttosto grave: una donna che non ha voluto rivelare la propria identità infatti ha additato l’attore di averla stupriata in un hotel di New York nel 2013.

Accuse

Cuba Gooding Jr lo scorso martedì infatti ha ricevuto la documentazione legale contro la sua persona proprio per l’episodio sopracitato, dopo che è ancora in attesa l’esito che vede l’attore al centro di una causa non troppo dissimile, sviluppata da tre donne, che sarebbero state toccate impropriamente nel 2018.

L’episodio

Come evidenziato da Variety la donna avrebbe comunicato attraverso i propri legali la versione di quanto accaduto 7 anni fa in una stanza del Mercer Hotel, dopo che i due si erano incontrati Greenwich Village, dove l’attore avrebbe invitato la vittima e una sua amica a bere qualcosa, e avrebbe scortato la donna fino alla stanza dell’albergo.
Secondo la ricostruzione della parte lesa, Gooding avrebbe invitato la donna ad attendere mentre si cambiava, e la donna avrebbe deciso di ritornare dalla propria amica dopo “aver capito l’andazzo”, prima di venire immobilizzata dall’attore che, nonostante i ripetuti inviti a fermarsi, l’avrebbe scaraventata sul letto e stuprata per due volte.
L’accusa è stata da subito rigettata dall’avvocato di Gooding, Mark Jay Heller, che ha asserito che non è stata mai presentata una denuncia: la donna è intenzionata ad andare a processo e chiedere risarcimento per i danni subiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *