Colesterolo alto? Risolvi in maniera semplice e veloce

0
174

Si stima che in Italia oltre il 40% della popolazione non sappia di avere il colesterolo alto. Questa condizione, comune a molti, può essere tanto cronica quanto occasionale, se tenuta sotto controllo. A conti fatti e statistiche alla mano, ben un italiano su tre soffre di ipercolesterolimia. Ha quindi il colesterolo oltre i valori ritenuti idonei per una vita sana.

Quella del colesterolo alto è una condizione che può essere tanto genetica quanto derivante da una scorretta alimentazione, talvolta si può parlare anche di ipercolesterolimia ereditaria o familiare.

Ma quanto ne sappiamo realmente di questa patologia? Quali sono le cause, i sintomi e, soprattutto, i rimedi?

Prima di andare ad analizzare l’argomento, ti diamo subito una buona notizia. Oltre alle cure farmacologiche normalmente prescritte, esistono molti prodotti e integratori in grado di aiutarti a tenere sotto controllo la tendenza al colesterolo alto, come lo ZeroCol, 100% naturale e che contiene la famosa Monacolina K, principio attivo balzato all’attenzione della letteratura scientifica per i suoi effetti sull’ipercolesterolimia.

ACQUISTA ORA ZEROCOL – OFFERTA SPECIALE

Colesterolo alto: cos’è, cause e sintomi

Sono in tanti gli italiani a soffrire di colesterolo alto. Si parla addirittura di un italiano su tre, senza considerare i soggetti inconsapevoli di soffrirne.

Le cause sono soprattutto genetiche, con una percentuale più bassa di cause alimentari. Questo perché almeno il 70% del colesterolo viene prodotto dal fegato che geneticamente può essere più o meno predisposto a questa patologia. Associando una cattiva alimentazione, ricca di grassi soprattutto, naturalmente i rischi aumentano e il fegato viene sottoposto a una maggiore produzione di colesterolo che andrà a depositarsi sulla parte interna delle arterie provocando incrostazioni destinate a diventare occlusioni, se non curate.

Nella maggior parte dei casi il colesterolo alto è una condizione asintomatica. Quasi sempre si scopre per caso o in seguito ad analisi effettuate per altri motivi. Nei casi più gravi e avanzati, viene accompagnato da sintomi che possono essere dolori al torace, emicranie e cefalee, crampi, senso di spossatezza frequente.

La diagnosi viene fatta mediante normali analisi del sangue. Quelli del colesterolo sono infatti valori che si trovano in tutti gli esami di routine.

Ma cosa bisogna fare quando il medico ci comunica che il nostro colesterolo è indubbiamente troppo alto?

                               ACQUISTA ORA ZEROCOL – OFFERTA SPECIALE

Come tenere sotto controllo il colesterolo alto: farmaci, alimentazione e integratori

Davanti all’evidenza di valori che annunciano un colesterolo troppo alto, il medico, nella maggior parte dei casi prescrive la classica terapia farmacologica che, per ovvi motivi, deve necessariamente essere associata alla massima cura e attenzione per l’alimentazione. Si dovranno preferire alimenti a basso contenuto di grassi.

L’attività fisica sarebbe auspicabile. Anche un’attività poco impegnativa come una camminata moderatamente veloce tre volte a settimana o una passeggiata di un’oretta tutti i giorni, che serve anche ad abbassare i livelli di glucosio nel sangue. Ricordiamo infatti che spesso il colesterolo alto è associato alla presenza di diabete.

Ma non finisce qui. Oggi possiamo far riferimento anche a molti integratori naturali che supportano il percorso di controllo dell’ipercolesterolimia dando una grandissima mano.

Uno dei prodotti che stanno riscuotendo un grande successo anche tra i medici è lo ZeroCol, un integratore 100% naturale che vede la presenza di preziosi principi attivi in grado di controllare i livelli di colesterolo nel sangue.

La ricerca realizzata per produrre lo ZeroCol, ha individuato una serie di principi attivi tra cui spicca senza dubbio la Monacolina K. Reperibile in grandi quantità nel riso rosso, soprattutto, è in grado di attaccare il colesterolo cosiddetto cattivo e di espellerlo dal nostro corpo

Oltre alla Monacolina K, in ZeroCol troviamo estratti di Carciofo che, grazie all’acido clorogenico, riduce l’assimiliazione dei grassi, ed estratti di Rosmarino che non solo ha un forte potere antiossidante, ma riesce a contribuire alla regolazione dell’attività del fegato.

ACQUISTA ORA ZEROCOL – OFFERTA SPECIALE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here