Poco X3 NFC è disponibile: uno smartphone completo a prezzo concorrenziale

0
66

Da poco è terminata la conferenza di presentazione da parte di POCO (una “costola” di Xiaomi) che ha ufficialmente presentato l’ultimo smartphone che è fortemente intenzionato a candidarsi come “Best buy” per questa fascia di prezzo, considerate le caratteristiche e le performance che offre.

Caratteristiche

Schermo da 6,67″ Full HD+ con una frequenza di aggiornamento da ben 120 hertz, è dotato della funzione DynamicSwitch che permette di gestire automaticamente la frequenza di aggiornamento a seconda dell’applicazione in corso, consentendo così di risparmiare batteria, che è tra i punti di forza del dispositivo, essendo da 5.160mAh, promettendo due giorni senza ricaricarlo, utilizzandolo in maniera media, supportando anche la ricarica rapida (in confezione il caricabatterie è da 33W).
6GB di RAM LPDDR4x e 64 o 128GB di capacità interna, espandibili tramite SD, il tutto mosso da un processore Snapdragon 732G, con GPU Adreno 618  Elite Gaming, configurazione particolarmente adatta al gaming grazie anche al raffreddamento a liquido per evitare surriscaldamenti nelle fasi più concitate. Presente ovviamente l’NFC per i pagamenti elettronici.
Anche la qualità costruttive è molto buona, sopratutto considerato la fascia di prezzo, con il retro realizzato in policarbonato, mantenuto da un frame esterno di alluminio, accompagnato da uno schermo LCD di tipo Gorilla Glass 5.
Di livello in comparto fotocamere, quella principale da con il sensore Sony IMX 682 64MP, una ultra grandangolare da 13MP, una fotocamera macro da 2MP e un sensore di profondità da 2MP: in generale la qualità degli scatti è superiore rispetto alla concorrenza.

Disponibilità e prezzi

POCO ha reso noto che il nuovo smartphone sarà disponibile sullo store Mi.com, presso i Mi Store Fisici e su Amazon dal 10 settembre. La versione “base” da 6GB+64GB sarà disponibile al prezzo scontato di 199,99 € (rispetto ai 229,99 standard) solo fino alle 13.00 della data di lancio nel mercato italiano, il 10 settembre. Il dispositivo promette di dar battaglia alla concorrenza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here