Gabriel Garko- coming out, curiosità, carriera

Gabriel Garko, il cui nome completo è Dario Gabriel Oliviero, nasce a Torino il 12 luglio 1972, sotto il segno del cancro.
Garko è uno dei volti più noti ed apprezzati attori delle fiction in Italia. Il suo esordio lo fa come modello di fotoromanzi, fa poi il suo debutto nel 1995 nel cortometraggio Troppo Caldo, presentato al Festival internazionale d’arte cinematografica di Venezia. Raggiunge il successo recitando prima nella fiction Il bello delle donne, poi nel film Le fate ignoranti di  Ferzan Ozpetek, raggiunge poi il massimo del successo con il ruolo di Tonio Fortebracci in l’Onore e il rispetto. Nel 2016 è stato co-conduttore del Festival di Sanremo con Carlo Conti e Virginia Raffaele.

Gabriel Garko è in questi giorni al centro del gossip per quanto affermato in televisione come ospite al Grande Fratello. Gabriel all’età di 48 anni ha finalmente trovato il coraggio di fare coming out. Gabriel ha smascherato un sistema, derivante dalla sua partecipazione ad una setta, ove gli attribuivano fidanzate pur di non far venir fuori la sua omosessualità.  Nel corso degli anni si era però iniziata a fare sempre più insistente la voce della presunta omosessualità dell’attore piemontese, ma lui aveva sempre smentito.

Vediamo ora qualche curiosità sull’attore. Il cognome scelto, Garko, per detta dell’attore in una recente intervista deriva dalla sua ammirazione per l’attore Gianni Garko e per onorare la madre che ha un cognome molto assonante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *