Daniela Spada: chi è la moglie di Cesare Bocci? – Malattia post-partum

Dal 1993 Cesare Bocci è sposato con la cuoca Daniela Spada, dalla loro storia d’amore è nata la figlia Mia Bocci. Una gioia segnata da un tragico avvenimento dopo una settimana dal parto la sua compagna è stata colpita da un ictus post-partum. La donna, a soli 36 anni, è rimasta in coma per 28 giorni, per poi risvegliarsi senza più ricordi. Un dramma dal quale la famiglia Bocci ha saputo riprendersi a seguito di una lunghissima riabilitazione. I due hanno scoperto un forza che non pensavano di avere, e di amarsi più di prima.

Cesare Bocci e la moglie Daniela Spada sono stati ospiti a Domenica In e, con Mara Venier, hanno parlato di un episodio drammatico della loro vita privata, che hanno raccontato anche in un libro. È accaduto 19 anni fa, subito dopo la nascita della loro figlia, dopo 5 giorni dalla nascita della bambina, Daniela viene dimessa dall’ospedale per tornare a casa, il giorno successivo, ovvero il primo giorno che la donna torna a casa accusa dei forti mal di testa. Cesare trova sua moglie incoscienti sul letto e subito si recano in ospedale. Una volta arrivati in pronto soccorso però, i medici non capirono subito cosa avesse Daniela, per cui viene commesso inizialmente un errore, un medico di turno prende il suo ictus per una crisi di nervi di una donna che ha appena partorito. Dopo due ore, a Daniela Spada fu diagnosticato l’ictus, un ritardo che poteva costarle caro.

Ora Daniela sta bene e riesce a condurre una vita pressoché normale, ma risente ancora di alcuni effetti dell’ictus, attualmente, infatti, è una disabile perché continua ad avere problemi, la coppia da quel momento ha deciso di collaborare con delle associazioni per disabili, per aiutare persone estranee al mondo dello spettacolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *