Elena Sofia Ricci: Tutto sull’attrice, Età, Film, Vita privata, Marito, Figli, Vero cognome

Elena Sofia Ricci è nata a Firenze il 29 marzo del 1962, dunque ha 58 anni, è un’apprezzata attrice italiana, vincitrice di numerosissimi premi. Suo padre era un grande storico, mentre sua madre, Elena Ricci, era una scenografa molto conosciuta. Il suo vero nome è Elena Sofia Barucchieri, ma per recitare ha scelto il cognome della madre. Nonostante il grande successo di pubblico e critica che riscuote oggi, non ha avuto un giovinezza semplice: ha dovuto combattere con la dipendenza da sigarette, alcol e uomini.

Elena Sofia Ricci – Carriera – Film

Ha preso parte ad oltre 30 pellicole dal 1980 ad oggi. Notevoli anche le sue partecipazioni in coproduzioni internazionali, anche se il pubblico la ama molto per il ruolo di Suor Angela in Che Dio ci aiuti in onda su Rai 1, una religiosa dal passato rocambolesco che cerca di aiutare le ragazze in difficoltà, questa sera la vedremo nel film che andrà in onda su Rai1, Rita Levi Montalcini.

Elena Sofia Ricci – Vita privata – Mariti – Figli

Nel 1996 ha la sua prima figlia, Emma Quartullo, da una liaison con Pino Quartullo. In seguito, ha sposato Luca Damiani, ma il matrimonio è naufragato in seguito dei tradimenti di quest’ultimo con l’amica e collega Nancy Brilli.  Archiviata quella relazione, si è legata al compositore Stefano Mainetti, diventato poi suo marito. Da lui ha avuto la sua seconda figlia, Maria. Da ragazza ha avuto un fidanzato che poi si è rivelato gay, ma, ai tempi aveva solo 19 anni e stava attraversando un periodo complicato, motivo per cui si sentiva più al sicuro con un ragazzo come lui.

Elena Sofia Ricci – Qualche curiosità

Ha rivelato di essersi fatta dei ritocchini estetici per sentirsi meglio con se stessa. Non fuma, ha smesso a 17 anni, dopo anni di grande dipendenza, non beve e sa suonare la chitarra -Ha studiato danza classica e ha una sorella, Elisa Barucchieri, che fa la danzatrice. È apparsa in ben due video musicali dell’amico Renato Zero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *