Giorgio Pasotti ed il dramma Covid – “Il suo corpo sui camion militari, è morta sola…”

Giorgio Pasotti è un attore italiano molto noto ed apprezzato. L’attore è originario di Bergamo, dove risiede tutta la sua famiglia. Nella prima ondata italiana del Covid-19 Bergamo è stata una delle città più colpite dal virus, città in cui si è registrato un numero altissimo di morti.
Giorgio Pasotti sebbene fosse a Roma non  ha ben vissuto quel periodo, anzi lo ha vissuto con il cuore a Bergamo. L’attore nel giorno della presentazione del suo nuovo film, che a causa del Covid non sarà distribuito nelle sale cinematografiche così come previsto, ma verrà direttamente caricato sulla piattaforma RaiPlay, ha raccontato il suo dramma.
Giorgio ha dichiarato che la pandemia ha avuto effetti anche sulla sua famiglia. La zia è morta a causa del Covid e la sua salma era sui camion militari che vedevamo in tv. Questo lutto ha provocato una profonda ferita nel cuore dell’attore che esprime la sua tristezza anche perché l’amata zia è morta da sola. Il bellissimo gesto di Pasotti è stato quello di dedicare la pellicola “Abbi Fede” alla cara zia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *