Incredibile, ecco il cibo che aiuta a sciogliere velocemente il grasso

Tutti cercano il cibo che mangiato aiuta a sciogliere il grasso inutile del proprio corpo. Chi cerca un cibo di cui fidarsi per sciogliere il grasso velocemente continui a leggere questo articolo. Il cibo che aiuta a sciogliere il grasso, secondo alcune ricerche scientifiche, esiste e lo abbiamo tutti in casa. Questo incredibile cibo è la cannella. E’ un cibo composto per il 10% di acqua. Un cibo che contiene proteine, fibre e zuccheri, e pochissimi grassi. Un cibo che si può mangiare in tantissimi modi e che secondo la scienza è buono per sciogliere i grassi.

La cannella è il cibo aiuta a sciogliere il grasso velocemente?

Uno studio pubblicato su Clinical Nutrition ha scoperto che l’integrazione di cannella ha influenzato in modo significativo le misure di obesità. 786 persone adulte sono state incluse in uno studio scientifico. I risultati sono stati molto promettenti. E’ stato dimostrato che la somministrazione di cannella riduce significativamente il peso corporeo, l’indice di massa corporea, la circonferenza della vita e la massa grassa. Questo è accaduto nelle persone a cui la cannella è stata somministrata per 12 settimane.

Cosa dicono gli studi scientifici sulla cannella?

Nel 2017, i ricercatori dell’Università del Michigan hanno scoperto che la cinnamaldeide, un olio essenziale che conferisce alla cannella il suo sapore, aiuta la salute metabolica agendo direttamente sulle cellule adipose. In altre parole, fa in modo che le cellule adipose inizino a bruciare energia attraverso un processo chiamato termogenesi. Attivando la termogenesi, infatti, aiuta il processo di combustione del grasso. Quindi è facile capire perché la cannella può essere vista come una sorta di arma segreta! Almeno quando si tratta di ridurre il peso e bruciare i grassi.

La cannella e gli altri suoi benefici alla salute

La cannella aiuta anche a migliorare altri aspetti della salute. Uno studio del Journal of Food Science ha scoperto che la cannella agisce come un prebiotico, che promuove la crescita di batteri buoni nell’intestino. Un’altra ricerca pubblicata sul Journal of the Endocrine Society ha evidenziato che la cannella aiuta a migliorare il controllo della glicemia nelle persone con prediabete e, a sua volta, aiuta a rallentare la progressione del prediabete verso il diabete di tipo 2.

La cannella, insomma non fa male. Incredibile, questo cibo aiuta a sciogliere velocemente il grasso. Preso con discrezione può aiutare la propria salute. Se poi viene assunto per un lungo periodo di tempo un consiglio al proprio medico per evitare alcuni effetti collaterali. La cannella non presenta grosse controindicazioni. Bisogna però utilizzarla a basse dosi. Per questo si consiglia non superare i 3 grammi al giorno. Con un sovradosaggio si rischiano problemi di allergie, irritazioni delle mucose, ulcere e sfoghi allergici. L’utilizzo di questa spezia, se non sporadico, è sconsigliato in caso di gravidanza, allattamento e di alcune patologie a carico di intestino o fegato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *