Rinko Kikuchi, chi è: età, film, Instagram

Rinko Kikuchi è un’attrice giapponese, la prima di questa nazionalità ad ottenere una candidatura per il premio Oscar, come migliore attrice non protagonista nel 2007 per il film Babel. È la protagonista femminile di 47 Ronin, film nel quale interpreta la parte della strega Mizuki, antagonista del protagonista interpretato da Keanu Reeves.

Chi è Rinko Kikuchi

  • Nome: Yuriko
  • Cognome: Kikuchi
  • Data di nascita: 6 Gennaio 1981
  • Luogo di nascita: Hadano, Giappone
  • Profilo Instagram: @rinkokikuchi
  • Segno zodiacale: Capricorno

Rinko Kikuchi: età

Rinko Kikuchi è nata il 6 Gennaio 1981 e ha quindi oggi 40 anni.

Rinko Kikuchi: film

È possibile stimare soltanto una filmografia parziale di Rinko Kikuchi, non essendoci un elenco completo leggibile in caratteri occidentali disponibile sulla rete. L’attrice ha infatti recitato in numerose pellicole in patria, ma qui elenchiamo principalmente le parti avute in film di produzione occidentale, o di registi orientali che siano stati distribuiti anche in occidente. Rinko Kikuchi ha quindi recitato in 69 sixty nine, regia di Lee Sang-il (2004), Babel, regia di Alejandro González Iñárritu (2006), Map of the Sounds of Tokyo, regia di Isabel Coixet (2009), Shanghai, regia di Mikael Håfström (2010), Norwegian Wood, regia di Tran Anh Hung (2010), Pacific Rim, regia di Guillermo del Toro (2013), 47 Ronin, regia di Carl Rinsch (2013), Last Summer, regia di Leonardo Guerra Seràgnoli (2014), Kumiko, the Treasure Hunter, regia di David Zellner (2014), Pacific Rim – La rivolta (Pacific Rim: Uprising), regia di Steven S. DeKnight (2018). Ha inoltre annunciato la sua partecipazione nel cast del film Tokyo Vice.

Rinko Kikuchi: Instagram

Rinko Kikuchi ha un account Instagram ufficiale e verificato attualmente seguito da più di 101mila followers e con 348 post. Le sue foto sono tratte da momenti di scena, da shooting fotografici, ma anche da momenti di vita privata, e contengono riferimenti alle sue passioni e alla cultura d’origine, quella giapponese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *