Elio, chi è Stefano Belisari: età, altezza, peso, moglie, figli, vero nome, sopracciglia

Elio, pseudonimo di Stefano Belisari, è un cantante, compositore, flautista, doppiatore ed attore teatrale italiano. Leader degli Elio e le storie tese, che hanno annunciato qualche tempo fa il termine delle proprie attività in gruppo, è noto anche per essere stato per diversi anni giudice di X-Factor Italia. È uno dei protagonisti di LOL – Chi ride è fuori, comedy show di Amazon Prime Video che ha visto oggi la messa a disposizione degli abbonati degli ultimi due episodi.

Chi è Elio

  • Nome: Stefano
  • Cognome: Belisari
  • Data di nascita: 30 Luglio 1961
  • Luogo di nascita: Milano, Italia
  • Profilo Instagram: Elio non ha un profilo Instagram ufficiale: è sempre attivo, però, quello di Elio e Le Storie Tese. 
  • Segno zodiacale: Leone

Elio: età, altezza e peso

Tra le curiosità più ricercate sul cantante Elio, ci sono quelle riguardo al suo aspetto fisico. Essendo nato il 30 Luglio 1961, possiamo dire che quest’anno compirà 60 anni.
Elio è alto 175 centimetri, mentre il suo peso corporeo è di circa 73 chilogrammi.

Elio: moglie e figli

Elio non ha mai fatto trapelare nulla sull’identità della moglie, della quale sappiamo soltanto che vive con lui un rapporto lungo e felice. I due hanno avuto una coppia di gemelli nel 2009, i bimbi si chiamano Dante e Ulisse. Sappiamo che uno dei due bambini soffre una forma di autismo: Elio è estremamente attivo nelle associazioni che difendono i diritti di questi bambini e si è dichiarato particolarmente “arrabbiato” (ha usato una parola più esplicita, ndr) per come lo Stato non abbia pensato a questi bambini nel corso del lockdown imposto per la pandemia. Pochi giorni fa ha chiesto pubblicamente che questi vengano vaccinati contro il Covid19, venendo considerati nelle categorie fragili.

Elio: vero nome e sopracciglia

Elio si è fatto per lunghi anni beffe di chiunque gli chiedesse quale fosse il suo vero nome. Rispondeva spesso con nomi di fantasia, inventati al momento, come Roberto Moroni o Roberto Gustavivi. Quella di cambiare i nomi era una abitudine consolidata sua e del gruppo, che ad esempio si presentò come i “Tripudio intestinale” nella partecipazione fissa a Mai dire gol.
L’altra domanda che hanno sempre posto tutti a Elio è se le sue sopracciglia fossero finte o vere. Sono chiaramente vere, come ha avuto modo di ribadire più volte nelle interviste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *