“Questa moneta vale 100.000 euro!”: ce l’hai ancora?

Nelle nostre tasche potrebbero essere passate delle monete dal valore inestimabile. E’ incredibile infatti come ogni giorno escano novità su questa nuova mania da collezionismo che permette alle persone di guadagnare tantissimi soldi. Abbiamo parlato a lungo delle monete di valore e veramente molta gente sta riuscendo a portare a casa un buon gruzzoletto. Tutto nasce dal fatto che nel corso degli anni sono state emesse alcune monete che hanno incrementato il proprio valore.

Il motivo è semplice. Al momento dell’emissione la moneta potrebbe essere molto rara a causa del numero di pezzi o magari anche per ciò che raffigura. Spesso infatti vengono coniate nuove monete per omaggiare personaggi storici o per non dimenticare determinati momenti che hanno segnato l’umanità. Ne è un esempio la moneta da due euro di Grace Kelly della quale abbiamo parlato qualche giorno fa e che in questi anni potrebbe incrementare ancora di più il proprio valore.

Adesso andiamo a scoprire un nuovo pezzo di conio che è in questo momento sulla bocca di tutti per il valore che sta per raggiungere. Dobbiamo andare indietro di qualche anno e tornare alla care e vecchie Lire per capire a quale pezzo ci stiamo riferendo. Parliamo infatti delle Mille Lire di Giuseppe Verdi che sono state utilizzate fino al 1982 quando poi sono state sostituite dall’edizione successiva. In quell’anno infatti è stata messa in circolazione la banconota con la faccia di Marco Polo che fu sostituita negli anni ’90 da quella con Maria Montessori.

Ebbene si, la banconota da Mille Lire di Giuseppe Verdi oggi potrebbe valere addirittura 100 mila euro. A sottolinearlo sono alcuni esperti di numismatica che vedono questo pezzo come praticamente introvabile e non è difficile trovare un offerente con questo budget a disposizione in questo campo. Per questo motivo potrebbe essere arrivato il momento di cercare in casa propria questo pezzo dato che un po tutti lo abbiamo avuto tra le mani almeno una volta.

Probabilmente i più lungimiranti l’avranno messa da parte e conservata in maniera perfetta. Proprio loro oggi potranno gioire dato che una di queste banconote potrebbero addirittura pagarvela 100 mila euro. Insomma, niente male come guadagno e come obiettivo per avviare una bella ricerca nei vecchi cassetti di casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *