Moneta da 2 euro Covid: se l’hai ancora non usarla, vale tantissimo

Il periodo della pandemia dovuto all’epidemia di Covid-19, arrivata nel nostro paese nel periodo della primavera 2020, e non ancora terminato, ha inevitabilmente condizionato spesso in modo “pesante” diversi settori della società mondiale e ovviamente anche italiana: il nostro paese infatti è stato il primo del vecchio continente ad essere durantente colpito dal contagio, per poi diffondersi gradualmente ma inesorabilmente nel resto del mondo.

2 euro per lo staff medico nazionale

La moneta in questione è per l’appunto una sorta di “omaggio” allo staff medico del nostro paese che ha dovuto contrastare un periodo di emergenza sanitaria molto prolungata, che ha indubbiamente contribuito a salvare migliaia di vite umane. Per questo motivo lo Stato ha deciso di dedicare loro una moneta commemorativa dal valore di 2 euro, come elencato dal sito del Ministero:

La moneta, il cui soggetto è stato scelto dalla Commissione tecnico-artistica composta da rappresentanti del MEF, della Zecca italiana e da Maestri d’arte, ricorda e rende omaggio allo sforzo e all’impegno profuso da tutto il personale sanitario al servizio del Paese nell’anno segnato dalla pandemia da COVID-19.

Opera dell’artista incisore della Zecca italiana, Claudia Momoni, che ne ha curato la progettazione e la creazione, raffigura sul dritto un uomo e una donna in abbigliamento sanitario, con mascherine, stetoscopio e cartellina medica, rappresentativi dei medici e degli infermieri impegnati in prima linea nella lotta contro il COVID-19.

La moneta, bimetallica (bronzital e cupronichel), dal valore nominale di 2 euro, realizzata in due versioni proof e fior di conio, con una tiratura rispettivamente di 7 mila e 12 mila pezzi, è disponibile anche sul portale shop.ipzs.it e nel Catalogo della Collezione Numismatica 2021“.

Valore

E’ possibile acquistare la moneta in questione attraverso il sito ufficiale della Zecca di Stato, in una confezione comprensiva di una speciale card al prezzo di 10 €.
Data l’unicità di questi esemplari, legati ad un contesto storico particolare, il valore di questi esemplari andrà molto probabilmente ad aumentare di molto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *