Monete che valgono tantissimo: ecco la classifica ufficiale e definitiva

Quando si pensa al collezionismo solitamente vengono in mente categorie più disparate, e tra queste non può che mancare la numismatica, ovvero lo studio e la conservazione di monete e banconote, sia a scopo ricreativo ma anche per, all’occorrenza, sperare di guadagnare qualcosa scoprendo qualche esemplare di valore, magari sfuggito ad occhi meno esperti.

Monete di valore

In questa sede andremo ad analizzare esclusivamente le monete relative alla zona europea, quasi tutte teoricamente riscontrabili nel nostro paese, quindi sia lire che euro

Grace Kelly 2 Euro

È stata coniata nel 2007 in occasione del 25mo anniversario dalla morte della indimenticabile sovrana Grace Kelly. Una donna dotata di grande eleganza che è apparsa nella moneta da 2 euro voluta dal Principe Raniera con una tiratura di 2.000 copie. Se la moneta è in ottimo stato potrebbe valere sino a 2.500 euro, ma il suo valore è destinato ad aumentare come abbiamo già osservato.

10 lire

5 lire del 1955

Non passa mai di moda e il suo valore sembra aumentare di volta in volta. I collezionisti non sempre sono attratti dalle vecchie monete, ma le 5 lire del 1955 vengono considerate di alto valore coniate soprattutto negli anni cinquanta. 400mila esemplari che sono molto ricercate tra gli esperti che arrivano a pagarle sino a 2.000 euro.

10 lire

Anche una moneta storica ed un tempo diffusa come quella da 10 lire, nelle diverse “versioni”, può valere cifre considerevoli, come abbiamo recentemente osservato.

2 lire 1947

Medesimo anno ma moneta differente che simboleggia la spiga di grano e contadino che sta arando il suo terreno: simbolo di vita e di lavoro. Ma c’è anche un evento storico da evidenziare a cui è legata questa moneta: il 10 febbraio 1947 il Governo in essere De Gasperi ha firmato il trattato di pace con le potenze che hanno vinto la Seconda Guerra Mondiale. Per questo motivo oggi un collezionista potrebbe arrivare a pagare sino a 1.800 euro per una moneta in condizioni perfette.

50 lire 1958

È una moneta particolare che raffigura il Dio Vulcano che batte il metallo sull’incudine ed è stata prodotta in circa 800mila esemplari. La sua circolazione è stata notevolmente diffusa nel tempo e si stima con circa 2.000 euro di valore solo se in ottime condizioni.

Centesimo con la Mole Antonelliana

L’oramai noto errore di conio che ha visto protagonista la moneta da 2 centesimi ha reso questi pochi esemplari decisamente interessanti dal punto di vista del valore: a causa di un errore infatti alcune monete da 1 centesimo coniate nel nostro paese nel 2002 raffigurano la due centesimi con la Mole Antonelliana invece Castel del Monte in Puglia: questi esemplari sono stati ritirati rapidamente dalla circolazione ma quei  pochi “superstiti” oggi possono valere fino a 2500 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *