Postepay, la novità sorprende tutti: ecco cosa sta succedendo

La “famiglia” Postepay è in continua evoluzione: la società nata nel 2018, fortemente correlata a Poste Italiane, che nel 2003 ha iniziato a distribuire la prima versione della carta di debito/prepagata Postepay, ancora oggi la più utilizzata nel nostro paese per quanto riguarda gli acquisti online. Principalmente diffusa nelle due versioni, ossia la standard e la Evolution, dotata di IBAN, rappresenta uno dei prodotti “di punta” dell’azienza, e per questo è anche quello maggiormente aggiornato e rinnovato con il tempo.

Postepay, l’evoluzione costante

Sopratutto dall’avvento degli smartphone e dall’arrivo di una folta concorrenza nell’ambito delle prepagate ricaricabili, lo stesso “circuito” Postepay è in continua evoluzione così come la comparsa e il rinnovo di prodotti già esistenti. Ad esempio negli ultimi mesi è stata sviluppata la Postepay Digital, ossia una carta prepagata totalmente gratuita nella sua versione “virtuale” (ossia utilizzabile attraverso lo smartphone, magari dotato di NFC per effettuare pagamenti attraverso i POS). La digital è la “risposta” tangibile di Postepay alle numerose compagnie che offrono un servizio simile, ossia quello di fornire una carta virtuale che può comunque essere “convertita” anche in fisica.

L’ultima novità

Postepay novità

Tuttavia Postepay guarda anche alle “nuove generazioni”, con la presentazione della Postepay Green, specificatamente creata per i minorenni dai 10 ai 17 anni. La nomerclatura Green, non è casuale, dato che la peculiarità principale è proprio costituita dalla carta stessa, realizzata per oltre l’80 % da materiale riciclabile.

Di fatto sostituisce la Postepay Junior, dismessa diversi anni fa. Postepay crede fortemente in questo nuovo prodotto, anche per un fattore di sostenibilità ambientale: il progetto infatti prevede una sostituzione graduale di questa tipologia di prodotti fino ad arrivare a  20 milioni di carte biodegradabili entro il 2025.

Per ottenerla, è sufficiente che il tutore o genitore ne faccia richiesta in un qualsiasi ufficio postale. La Postepay Green presenta le medesime funzionalità di una Postepay “classica” con circuito Visa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *