Prelievi al Bancomat: ecco cosa cambia a Settembre

Il sistema relativo ai pagamenti elettronici sta attraversando una fase decisamente importante che porterà a cambiamenti graduali ma tangibili nel modo di gestire i soldi da parte dei cittadini: nel giro di pochi anni infatti siamo sempre più abituati a sfruttare le tecnologie telematiche anche in relazione di servizi finanziari come la gestione del denaro attraverso il proprio smartphone.

L’evoluzione del Bancomat

La moneta elettronica sta portando anche tecnologie non proprio nuovissime come il Bancomat ad una fase particolare: questa tecnologia è attiva dai primi anni 80 ed è ancora molto diffusa e radicata sul territorio nazionale. il principale circuito per il prelievo di denaro contante da sportello automatico ATM nonchè utilizzato dai POS degli esercenti ha recentemente visto la nascita del BANCOMAT Pay o BPay, un servizio di pagamento digitale che prevede l’inclusione all’app ufficiale e che permette passaggi di denaro anche tramite p2p.

Prelievi Bancomat, cosa cambia?

I celebri sportelli Bancomat stanno diminuendo in tutto il territorio nazionale, un ritmo dettato proprio dalle tecnologie che hanno reso meno necessario filiali e ATM, come abbiamo recentemente preso in esame e questo si ripercuote anche sulle commissioni legate ai relievi: questo porterà a sensibili novità sopratutto in merito proprio alle commissioni, oltre a limiti di prelievo che saranno attivi dal prossimo anno.

Salvo nuove indicazioni dell’Antitrust infatti meno filiali significa meno entrate e maggiore digitalizzazione dei servizi bancari: attualmente la commissione “base” delle banche relativa ai prelievi si aggira sui 0,5 euro per quanto riguarda la commissione interbancaria, ossia quella “trattenuta” dopo un prelievo in caso di operazione effettuata presso un’altra banca. A partire dalle prossime settimane infatti l’Antitrust dovrà per forza di cose esporsi in merito alla questione commissioni.

Il tutto va letto anche nell’ottica di “guerra al contante”, un piano iniziato da molti anni e che ha portato al Cashback di stato e al più recente Bonus Bancomat.

prelievi bancomat

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *