Hai alcune antiche monete inglesi? Ecco quanto possono valere

La numismatica, lo studio e la collezione di monete e banconote, è nata in pratica con la diffusione capillare nell’uso di tutti i giorni: non è un caso che gli oggetti di uso comune come monete e banconote, così come i francobolli, sono quelli più collezionati. Con la recente diffusione del web, che è divenuto alla portata di tutti, anche gli appassionati di monete hanno trovato un luogo dove scambiarsi informazioni, valutazioni ed effettuare verie e proprie vendite grazie a piattaforme specializzate.

Le monete di Inghilterra e Regno Unito sono particolarmente ambite, sia nelle versioni “moderne” che in quelle antiche.

Monete inglesi

Tendenzialmente le più preziose sono le cosiddette sterline d’oro, che come da tradizione anglosassone, raffigurano il sovrano di turno: ogni regnante del Regno Unito è presente su quasi tutte le monete nel periodo, tradizione che prosegue tutt’ora. Alcuni esemplari però sono particolarmente interessanti e valgono cifre superiori a quelle relative al metallo utilizzato per la coniatura:

Un esempio tangibile è costituito dalla moneta d’oro recante il profilo della Regina Vittoria, realizzata nel 1841, particolarmente rare e ricercate: alcuni di questi esemplari sono stati venduti all’asta per somme vicine ai 30mila euro, anche se “al dettaglio”  la valutazione può essere decisamente inferiore, ma comunque superiore ai 15mila euro.

sterlina 1841

Altro esempio di sterlina d’oro preziosa è quella del 1917, recante il profilo di Re Giorgio V. Questa moneta è anch’essa molto ricercata e se in condizioni molto buone può superare i 10mila euro di valutazione, se venduta all’asta, mentre “va via” al dettaglio anche per somme inferiori.

sterlina oro 1917

Monete Elisabetta II

Abbiamo già citato le numerose monete sviluppate per l’attuale regnante del Regno Unito e del Commonwealth, ossia Elisabetta II che siede sul trono britannico dal 1953 e che ha “ricevuto” numerose monete d’oro: molti la considerano come investimento, sopratutto per quanto riguarda gli esemplari coniati negli anni 60 che valgono un minimo di 350 euro a salire.

moneta regina

One thought on “Hai alcune antiche monete inglesi? Ecco quanto possono valere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *