Se hai i 2 centesimi francesi del 2002 sei ricco: ecco il motivo, assurdo

Dall’arrivo dell’euro, le popolazioni europee hanno dovuto abituarsi alla nuova moneta a partire del 2002 e questo ha comportato l’introduzione di 8 differenti “tagli” di nuove monete.

La Francia è stata una delle prime nazioni a coniare nominalmente l’euro, ecco perchè ancora oggi è possibile “scovare” euro e centesimi di euro che recano come anno di coniatura periodi antecedenti al 2002: la repubblica francese infatti ha iniziato allo sviluppo di monete a partire dal 1999.

Centesimi francesi

Le monete da 1, 2 e 5 centesimi presentano la raffigurazione femminile della Repubblica di Francia, Marianne, che rappresenta i valori del paese, la stessa che è presente anche sui 10, 20 e 50 centesimi ma in un’immagine a figura intera. Come ogni moneta da 2 centesimi, è composta da Acciaio placcato con rame, precisamenteacciaio 94,35 % e rame 5,65 %.

Tutte queste monete sono state disegnate dalla medaglista Fabienne Courtiade.

E’ interessante notare che sono proprio i “tagli” più piccoli di monete francesi possono rappresentare gli esemplari più interessanti, visto che si tratta delle monete da 1 e 2 centesimi realizzate nel 2002: questo “taglio”, non più realizzato da paesi come l’Italia che ha deciso di sospenderne la creazione data la scarsa popolarità e praticità, è ancora discretamente utilizzato e prodotto in gran parte degli altri paesi utilizzatori.

L’esemplare del 2002

La moneta francese da 2 centesimi di euro prodotta in Francia è quella più interessante dal punto di vista collezionistico, visto che rispetto alle altre annate, la tiratura è stata molto più limitata nel 2002. Questo ha reso questa piccola moneta decisamente interessante ed ambita da parte dei collezionisti di tutto il mondo e che può valere molto superiori rispetto al valore nominale.

Una moneta in eccellenti condizioni vale fino a 5 euro, mentre un esemplare del 2002 in condizioni Fior di Conio può superare i 12 euro. Alcuni collezionisti hanno deciso di acquistare piccoli “lotti” di 2 centesimi del 2002 coniati in Francia così da venderli singolarmente nelle aste online.

2 centesimi francia

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *