Incredibile, questa moneta da 100 Lire vale più di 100 euro!

La 100 lire è stata una delle monete di maggiore diffusione nel nostro paese che hanno fatto parte del “vecchio conio” italiano, ossia la lira, anche se il “taglio” da 100 lire esiste dai primi anni dell’Unità d’Italia, quella più conosciuta è soprannominata Minerva, per la raffigurazione presente su quella più popolare, che reca su uno dei due lati per l’appunto la dea romana della saggezza.

Nonostante non sia stata l’ultima in ordine di tempo a venire prodotta, la Minerva “primo tipo” è rimasta la preferita e la più utilizzata tra le 100 lire. Nel 1990 infatti fu realizzata la versione piccola della stessa moneta, ma la produzione fu interrotta poco dopo per scarsa praticità, mentre nel 1993 fu sviluppata l’ultima versione, denominata Italia Turrita. Tutte e tre queste versioni hanno resistito fino al 2002, anno in cui è entrato in vigore l’euro.

La 100 lire Minerva

La più comune come detto è la Minerva primo tipo, sviluppata in acmonital (una lega metallica di cromo, ferro e nichel) dal 1955 fino al 1989. Da una parte è raffigurata la dea Minerva, dall’altra un profilo femminile che rappresenta l’Italia repubblicana. In totale, assieme alla 50 lire, si tratta di una delle monete che ancora oggi sono molto riconoscibili

Quanto vale?

100 lire minerva

Gli esemplari realizzati nel 1962 e del 1963, rigorosamente in condizioni Fior di Conio, ossia paragonabili al nuovo e senza alcun segno di usura, possono valere dai 100 ai 180 euro. valore minore per gli esemplari coniati nelle annate 1964, 1965, 1966 e 1967 che valgono circa 50-60 euro.

Particolarmente interessanti quelle del 1955, che sono sicuramente le più preziose, anche se le condizioni tendono ad abbassare molto la valutazione per i collezionisti: una 100 lire del 1955 in condizioni Fior di Conio possono valere fino a 700 euro, mentre si attesta sui 150 euro uno stato di conservazione  Splendido (poco meno di FdC).

Nel 1958 furono coniate circa 25 milioni e 640 mila 100 lire, anche in questo caso in condizioni FdC le monete possono valere fino a 600 €.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *