Monete rare, ecco i due euro commemorativi: incredibile quanto valgono

I due euro sono utilizzati dei paesi utilizzatori della moneta unica fin dai primi anni di utilizzo: è dal 2004 infatti che i paesi “sfruttano” questo formato monetario per realizzare le versioni commemorative dei rispettivi paesi, solitamente realizzate per omaggiare eventi importanti, personaggi storici di una certa rilevanza oppure anche animali o opere caratteristici del luogo.

Due euro commemorativi di valore

L’Italia, assieme alla Finlandia, è tra le nazioni che hanno realizzato con più frequenza monete commemorative negli ultimi anni, anche se in generale il numero di queste monete è aumentato progressivamente di anno in anno. Se il valore facciale permane quello di due euro, quello collezionistico può variare molto, anche se è bene ricordare che delle quasi 400 varianti di monete commemorative da due euro la maggior parte non ha un valore effettivo particolarmente alto a causa di tirature tutt’altro che ridotte.

Non è un caso infatti che le monete più preziose di questa tipologia siano state coniate da stati molto piccoli come Principato di Monaco e Città del Vaticano, che pur non facendo parte dell’Unione Europea, tramite accordi con quest’ultima, hanno scelto di adottare l’euro. Ecco quali sono gli euro commemorativi più “danarosi”.

1° Due Euro Grace Kelly – Principato di Monaco

La moneta da due euro più rara e preziosa è sicuramente quella coniata dal Principato di Monaco nel 2007, in occasione dei 25 anni dalla scomparsa dell’attrice Grace Kelly. Per l’occasione il piccolo principato decise di emettere, per una tiratura limitata a 20.001 esemplari, questo esemplare che reca l’effige della Principessa. Il prezzo originale è di 2500 euro, ma numerosi esemplari di questo tipo sono stati venduti a cifre molto più elevate.

grace-kelly-due-euro

2° Due Euro “XX Giornata mondiale della gioventù” 2005 – Città del Vaticano

Una delle prime monete commemorative della Città del Vaticano è dedicata alla XX giornata mondiale della giovnetù. Coniata in un numero maggiore di esemplari rispetto alla “Grace Kelly” (100.000), la diffusione di queste monete è stremamente limitata ed un pezzo in condizioni Fior di Conio, ossia assolutamente perfetto, può essere valutata oltre i 300 euro.

euro vaticano 2005

3° 500° anniversario della Guardia Svizzera, 2006 – Città del Vaticano

Anche qui una moneta del Vaticano, coniata sempre in 100mila esemplari per omaggiare il 500esimo anniversario della nascita delle celebri Guardie Svizzere. La valutazione arriva fino a 250 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *