Monete rare, occhio a questi due euro: “Valgono tantissimo!”

Il taglio da due euro rappresenta quello con il maggior valore nominale per quanto riguarda la moneta unica europea, che viene utilizzata da 19 dei 27 paesi che fanno parte dell’Unione Europea.

Si tratta del taglio monetario maggiormente contraffatto dato il valore nonchè quello scelto dal 2004 per la creazione delle monete commemorative del “nuovo conio”: si tratta di esemplari coniati sia dalle singole nazioni che su base europea, creati in tirature limitate in specifici anni, per omaggiare eventi particolari, personaggi storici rilevanti oppure una particolare simbologia.

I due euro commemorativi

La prima moneta da due euro commemorativa è stata realizzata dalla Grecia nel 2004, in occasione dei giochi olimpici organizzati in quell’anno, successivamente la varietà ed il numero di questi esemplari, sviluppati principalmente per fini collezionistici ma che mantengono intatto il corso legale in tutto e per tutto, è aumentato fino a raggiungere quasi le 400 varietà. Paesi come Italia e Finlandia sono quelli più “prolifici” in tal senso, avendo finora emesso monete commemorative almeno una volta all’anno.

Sono i piccoli stati a “fornire” gli esemplari più rari di questa particolare tipologia di monete, ecco quali sono le più preziose.

Città del Vaticano – 500° anniversario della Guardia Svizzera, 2006

Coniata nel 2006 da parte della Città del Vaticano (che non fa parte dell’Unione Europea ma dietro accordi con l’UE ha avuto la possibilità di coniare le proprie monete), questa versione è stata coniata in 100mila esemplari per i collezionisti. Quasi tutti gli esemplari sono dotati di certificazione e “confezione” speciale. Un esemplare Fior di Conio, ossia senza alcun segno di circolazione, vale circa 250 euro.

Città del Vaticano – Due Euro “XX Giornata mondiale della gioventù” 2005

Un’altra moneta coniata dal Vaticano, stavolta nel 2005, creata per la XX giornata mondiale della Gioventù. Anche questa ha avuto una tiratura di soli 100mila esemplari, e in condizioni Fior di Conio non vale meno di 240 euro.

euro vaticano 2005

Principato di Monaco – Due Euro “Grace Kelly” – 2007

Creata dal piccolo principato nel 2007 in occasione del 25esimo anniversario della scomparsa di Grace Kelly in soli 20.001 esemplari, diventando molto presto un vero e proprio “feticcio” per i collezionisti. Una moneta di queste parte da una valutazione di 2500 euro ma alcuni esemplari del genere sono stati venduti all’asta per cifre anche molto superiori.

due-euro-Grace-Kelly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *