Quanto può valere Bitcoin? Assurdo, ecco le previsioni per i prossimi anni

Lo sviluppo di Bitcoin, risalente ad oltre un decennio fa, ha completamente cambiato la percezione delle valute alternative: nel 2009 infatti un programmatore allora ignoto, conosciuto come Satoshi Nakamoto ultimò la versione finale di Bitcoin, la prima vera criptovaluta. Fin dal principio Bitcoin ha avuto come obiettivo principale quella di fornire un’alternativa slegata dal controllo di governi centrali e banche, sfruttando il completo anonimato della piattaforma in fase di transazione.

Con il termine criptovaluta si è soliti intendere un tipo di moneta elettronica basata sul peer to peer e sulla decriptazione di dati attraverso nodi (computer) connessi, il tutto gestito da un sistema di contabilità, generalmente una blockchain.

Valore flessibile

Come abbiamo già osservato, Bitcoin ha “pagato” diversi anni di scetticismo in termini di valore, anche in virtù della sua natura “pioneristica”, status che mantiene in parte tutt’ora anche se negli ultimi anni le criptovalute, Bitcoin in testa, sono state decisamente più “accettate” anche nell’immaginario comune, nonostante l’utilizzo solitamente è oggetto di diverse correnti di pensiero: c’è chi considera i BTC (i token) la moneta del futuro e chi invece li reputa come uno strumento eccessivamente instabile e troppo legato ad ambienti “loschi”.

Gli ultimi anni sono stati molto importanti per Bitcoin: il sali-scendi causato da Elon Musk che ha dapprima investito cifre ingenti sulle crypto e su Bitcoin in particolare, per poi cambiare idea, causando quindi un picco di valore seguito poi da un ribasso vertiginoso nel giro di poche settimane. Ciò ha evidenziato anche l’estrema instabilità ed influenzabilità da parte di agenti esterni ma il futuro per Bitcoin sembra comunque positivo.

Quanto può valere Bitcoin? Ecco le previsioni

Bitcoin valore

E’ letteralmente impossibile fare una previsione anche lontanamente precisa su possibili valori raggiungibili dalla criptovaluta, ma è innegabile che Bitcoin diventerà una realtà sempre più radicata ed accettata nelle economie mondiali, al punto che alcuni paesi hanno già scelto di adottarla come valuta ufficiale (come ha fatto El Salvador, negli scorsi mesi).

Attualmente la valutazione supera i 54mila dollari statunitensi, alcuni esperti hanno già provato a ipotizzare il valore che potrà raggiungere in 4-5 anni, che potrebbero raggiungere i 150mila-200mila dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *