Quanto può valere un’auto incidentata? Attenzione, ecco la verità

Il mercato dell’automobile è divenuto negli ultimi decenni sempre più competitivo e complesso sopratutto a causa dell’aumento delle tecnologie inserite nei veicoli ha sicuramente contribuito ad mutare la percezione stessa del valore delle auto: le automobili non sono più semplicemente un mezzo quasi esclusivamente meccanico ma dei mezzi di trasporto progettati per avere un numero sempre maggiore di comfort e tecnologia.

Auto incidentate

Il commercio delle auto usate è maggiormente definito e rispetto al passato in tempi recenti si percepisce la tendenza a percepire come “vecchia” un’auto con maggiore facilità rispetto a prima. Poi c’è il mercato delle auto incidentate che è da sempre molto florido: a partire dagli anni del boom economico il nostro paese è diventato estremamente dipendente dalle automobili, e questo ha contribuito ad aumentare il commercio di auto usate ma non solo.

Quanto può valere un’auto incidentata?

Essendo le automobili mezzi dalla composizione sempre più complessa e raffinata, si sono moltiplicati nel giro di pochi decenni coloro che riescono a trarre guadagno anche dalle auto incidentate: non sempre infatti al proprietario “conviene” riparare la propria auto se è seriamente incidentata. Un tempo appannaggio di meccanici e carrozzieri specializzati, oggi esistono diverse compagnie specificamente adibite all’acquisto di auto incidentate, che vengono valutate tramite appositi staff per determinarne il valore. Questo è ovviamente estremamente variabile, in primis dai danni subiti ma anche dalla marca dell’auto, l’età della stessa, ecc.

auto incidentata

Bisogna anche considerare il fattore svalutazione che qualsiasi auto nuova deve “affrontare”: dopo il primo anno infatti il valore già crolla del 20 % fino a raggiungere oltre il 70 % dopo pochi anni. Ecco perchè le aziende specializzate all’acquisto di auto incidentate valutano in primis il valore dell’auto e poi il numero e a tipologia di lavori da effettuare.

Il valore di un’auto incidentata può essere mantenuto su livelli accettabili se l’incidente non ha compromesso un grande numero di parti e funzionalità: qualora le ditte specializzate solitamente per un incidente non eccessivamente grave sono soliti valutare circa il 60-65 % del valore dell’auto prima dell’incidente. Se ad esempio sono compromessi airbag, fanali, trasmissione e altra componentistica, l’azienda sarà costretta ad adoperare manodopera maggiormente specializzata e quindi il valore di un’auto incidentata può arrivare a valere meno del 35 % della valutazione prima dell’incidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *