Bitcoin: quanto potrebbe valere tra dieci anni? Ecco la risposta

bitcoin dieci anni

Bitcoin è indubbiamente la criptovaluta “di riferimento”, non solo la prima ad essere considerata con questa nomenclatura ma anche quella che ha definito (e continua a farlo) tutti i tratti tipici di ogni valuta elettronica basata sulla crittografia: sviluppata nel 2009 da un anonimo programmatore che si è da allora firmato con lo pseudonimo Satoshi Nakamoto, Bitcoin ha infatti totalmente rivoluzionato l’idea dei pagamenti elettronici slegati dal controllo di un governo centrale, caratteristiche che sono peculiari di ogni criptovaluta nata successivamente.

Il valore di Bitcoin

Tutta la categoria ha trovato una popolarità sempre maggiore sopratutto negli ultimi anni dove ogni crypto ha percepito un’attenzione sempre maggiore: da semplici valute per appassionati, Bitcoin e simili hanno trovato sempre maggiori consensi anche da parte dei semplici cittadini, al punto che ad oggi sempre più risparmiatori decidono di investire somme sulle criptovalute.

Il valore di ogni BTC, ossia i token veri e propri di Bitcoin hanno raggiunto valori interessanti solo diversi anni dopo l’ingresso sul mercato della prima criptovaluta, come abbiamo già oesservato, ma quale sarà il valore tra una decina di anni?

Quanto potrebbe valere tra dieci anni?

E’ sempre difficile fare questo tipo di previsioni, sopratutto alla luce di innumerevoli eventualità che potrebbero subentrare nel corso del tempo. Bitcoin infatti ad oggi è ritornata su valori mediamente alti (oltre i 40mila euro per singolo BTC) anche se il 2021 ha messo in evidenza ancora una certa tendenza flessibile dovuta anche ad agenti più o meno esterni, come quello provocato da Elon Musk che ha portato la principale crypto a toccare il suo valore record (quasi 65mila dollari), non appena il magnate ha annunciato il proprio supporto ai BTC per poi cambiare idea (per motivazioni relaive anche all’aspetto ambientale), provocando un ribasso che ha fatto crollare di oltre un terzo il valore di inizio anno.

Alcuni paesi come El Salvador e Paraguay sono stati i primi ad aver adottato Bitcoin come valuta ufficiale ma è ancora presto per dichiarare se questi eventi potranno avere un’influenza positiva o negativa su Bitcoin.

Diversi studi hanno calcolato una totale regolarizazzione di Bitcoin nelle economie nel giro di un decennio e quindi un aumento del valore fino a centinaia di migliaia di dollari statunitensi, mentre altri sono più prudenti e stimano un valore sui 75mila-100mila dollari nel 2031 per singolo BTC.