Hai il vecchio gettone telefonico 7809? Incredibile, ecco il valore

gettone 7809

Un tipo di oggetto un tempo di uso comune e considerato indispensabile per effettuare le chiamate al di fuori di casa e ufficio è divenuto un “pezzo di antiquariato” nel giro di pochi decenni: il gettone telefonico ha rappresentato esattamente questa tipologia di oggettistica che è divenuta inevitabilmente obsoleta con l’avanzamento tecnologico nell’ambito della comunicazione.

Il gettone telefonico era di fatto la “moneta” utilizzata per i telefoni pubblici, e venivano acquistati presso i bar, le ricevitorie ed altri negozi adibiti. La forma con la quale sono maggiormente famosi è stata raggiunta nel dopoguerra, e nel nostro paese hanno resistito fino a pochi decenni fa, seppur il loro utilizzo è divenuto molto meno frequente a partire dagli anni 80.

I gettoni

I gettoni telefonici hanno fatto la loro prima “apparizione” durante la Fiera Campionaria di Milano nel 1927. I telefoni pubblici non erano ancora una realtà e fu proprio in eventi come questi che furono messi a disposizione a scopo dimostrativo i primi telefoni ed i primi gettoni. Questi, sviluppati in alpacca, una lega di rame, nichel e zinco o alternativamente in bronzo, erano stati realizzati dalla Stipel, la prima azienda telefonica del paese, antesignana di Sip e Tim.

Solo con la fine della seconda guerra mondiale i gettoni iniziarono a diffondersi, anche grazie al boom economico che influenzò il nostro paese tra gli anni 50 e 60: la TETI, Società Telefonica Tirrena) realizzò il primo gettone con le scalanature e nel 1959 furono realizzati per la prima volta i gettoni con le 4 cifre, prodotti fino al 1980. Fino al 2001 i gettoni potevano essere scambiati con le schede telefoniche, oramai diffuse dagli anni 80.

Hai il vecchio gettone telefonico 7809? Incredibile, ecco il valore

gettone 7809

Come le monete, i gettoni possono essere collezionati anche se non è possibile ottenere cifre astronomiche. Analogamente alle monete sono gli esemplari più rari ad essere i più interessanti.

I gettoni che presentano i numeri 7809 sono stati realizzati nel mese di settembre 1978 dalle società di IPM, CMM e e ESM.

In condizioni normali vale 2-3 euro, se in eccellenti condizioni un collezionista potrebbe pagarli fino a 5 euro l’uno.