Postepay, novità clamorosa: ecco cosa si potrà fare fino a Natale

postepay saldo non funziona messaggio novità Allerta Postepay prelievi carta di credito estero pagare messaggio

E’ innegabile che prodotti come le carte prepage Postepay abbiano avuto un’enorme importanza per abituare una larga fetta dei cittadini all’uso della moneta elettronica: le ragioni del successo di questi prodotti sono essenzialmente la grande semplicità di utilizzo, dato che non sono richiesti requisiti specifici come ad esempio quelli relativi ad un conto corrente, permettendo al contempo di poter utilizzare circuiti Visa/Mastercard al pari di una carta di credito.

Varietà e funzionalità

Nel corso degli anni il servizio Postepay si è allargato anche ai servizi correlati, e dal 2018 Poste Italiane ha fondato una società per azioni omonima che si occupa di tutti i prodotti telematici delle Poste. Il “gruppo” Postepay conta oltre alla Standard, la Evolution (che costa 12 euro l’anno ma è dotata di IBAN), la Green (pensata per i giovani) e la Digital, una risposta alla tendenza  della concorrenza, che sempre più spesso non prevede necessariamente l’utilizzo di una carta fisica quanto piuttosto una virtuale associata all’app, anche se esiste la possibilità di ottenere comunque la versione “fisica” di quest’ultima.

Postepay, novità clamorosa: ecco cosa si potrà fare fino a Natale

postepay messaggio novità Allerta Postepay

Nel corso degli anni Postepay ha adottato ma anche abbandonato diverse iniziative così da invogliare la clientela ad utilizzare le funzionalità correlate in maniera sempre più completa, ma anche per rispondere alla concorrenza sempre più agguerrita. Un esempio concreto è il Cashback Postepay, sviluppato a ridosso di quello adottato dal Governo Conte II, che è stato recentemente riproposto.

Fin da ora Postepay ha riproposto una collaborazione con Western Union, una delle principali società che permettono l’invio di denaro in maniera immediata da una nazione all’altra. Tramite questo servizio, è infatti possibile mandare fino a 3000 euro al mese, con un limite di 1000 al giorno semplicemente utilizzando la propria carta Postepay, sfruttando le rinnovate possibilità dell’applicazione, senza installare una nuova app esterna.