smartwatch

Posso usare la Postepay scaduta? Ecco la sorprendente risposta

La Postepay rappresenta per molti semplicemente la diffusa ed apprezzata carta prepagata realizzata da parte di Poste Italiane: si tratta della carta di debito di maggior diffusione sul territorio nazionale, e con il boom dell’e-commerce, arrivato anche grazie alla diffusione di dispositivi come gli smartphones, è in continua crescita.

In realtà il termine identifica il non solo l’intera “famiglia” Postepay ma l’intera società per azioni, realizzata da Poste Italiane nel 2018, che racchiude tutti i prodotti telematici delle Poste, come ad esempio anche Postemobile, il proprio servizio di telefonia mobile.

Cos’è la Postepay?

postepay pin novità non funziona truffa scaduta

Semplificando il più possibile, è una carta di debito, denominabile anche carta prepagata, ossia una tipologia di che utilizza una tessera, fisica o virtuale, sia come “portafoglio” virtuale di denaro ma anche e sopratutto per effettuare spese, utilizzando un circuito molto diffuso come Visa o Mastercard, a seconda delle versioni.

Il successo di Postepay è costituito sopratutto dalla facilità e dalla comodità di utilizzo, essendo possibile ricaricarla facilmente attraverso gli uffici postali oppure le ricevitorie abilitate alla ricarica, ma anche dal fatto che non presenta veri e propri “canoni”, se si esclude la Evolution, che permette tuttavia l’invio e la ricezione di bonifici. Le spese principali di tutte le varianti infatti consistono in quelle di commissione, sia in fase di ricarica che in quella di prelievo.

Posso usare la Postepay scaduta? Ecco la sorprendente risposta

Come tutte le prepagate, anche Postepay presenta una data di scadenza, ben visibile sulla parte superiore della tessera, con mese e anno di scadenza. La Postepay può essere rinnovata da 2 mesi prima a 18 mesi dopo la scadenza, sia attraverso l’app ufficiale, che con il sito Postepay, ma anche recandosi presso un qualsiasi ufficio postale.

Il credito presente sulla Postepay scaduta viene automaticamente spostato su quella nuova. La scadenza è riportata con mese ed anno, quindi una tessera che presenta la scadenza 12/21 significa che sarà utilizzabile fino al 31 dicembre del 2021.