Ecco le nuove banconote dell’Euro: “Cambia tutto!”

banconota segno Prelievo contanti contante 50 euro banconote

L’Euro ha sicuramente catalizzato l’attenzione di milioni di cittadini del vecchio continente, ma non solo: la moneta unica europea infatti, adottata dalla quasi totalità degli stati membri dell’UE dopo i trattati di Maastrict del 1992, che hanno di fatto sancito l’idea originale di una valuta unica adottata dai paesi membri.

L’Euro è divenuto realtà concreta a partire dal 2002, dove gran parte dei paesi che hanno scelto di passare all’euro (tra questi anche l’Italia), ha sostituito gradualmente le vecchie valute.

Carta moneta

A differenza delle monete, che hanno una raffigurazione specifica per ogni paese utilizzatore, le banconote presentano un aspetto comune per tutti i paesi utilizzatori: queste sono stampate in 7 tagli monetari: 5, 10, 20, 50, 100, 200 e 500, anche se quest’ultimo non viene più stampato dal 2019 anche se già nel 2016 il consiglio direttivo della Banca centrale europea ha deciso di sospendere la circolazione della banconota da 500 euro, anche se questa non veniva più stampata dal 2014 anche se gli esemplari rimasti saranno comunque utilizzabili.

Le banconote sono contraddistinte da un colore differente per taglio e da una dimensione che risulta crescente. Nel 2013 tutte le banconote, a partire dalla 5 euro, sono state soggetto di restyling che ne ha cambiato sensibilmente l’aspetto, anche per rendere la vita più complicata ai contraffattori.

Ecco le nuove banconote dell’Euro: “Cambia tutto!”

Come affermato dalla presidente della BCE Christine Lagarde, l’intenzione dell’Unione Europea è quella di sviluppare una nuova serie di banconote, annunciando: “Dopo 20 anni, è tempo di aggiornare l’aspetto delle nostre banconote in modo che gli europei di tutte le età e origini possano identificarsi con esse“.

I temi saranno analizzati da un gruppo consultivo, rappresentato dai membri di ogni paese europeo dopodichè sarà chiesta l’opinione pubblica presso la cittadinanza per stabilire i nuovi temi estetici per le nuove banconote.

Tutto ciò richiederà sicuramente qualche anno: ecco perchè le nuove banconote non saranno pronte prima del 2024.