Attenzione a questo messaggio su Postepay: “Svuotano il tuo conto!”

postepay saldo non funziona messaggio novità Allerta Postepay prelievi carta di credito estero pagare messaggio

Postepay rappresenta la soluzione più semplice e “logica” in fatto di carte prepagate per molti, essendo facilmente ottenibile attraverso un qualsiasi ufficio postale, fattore che ha sicuramente contribuito non solo al successo del prodotto in se ma anche alla diffusione delle carte prepagate, definite spesso anche di debito, prodotti che non sono legati ad un conto corrente e facilmente ricaricabili.

Nell’ultimo decennio Postepay ha visto crescere ulteriormente la propria popolarità, forte di gamma di carte che si è rinnovata ed ampliata, oltre ad un servizio telematico che si è arricchito di servizi. Ancora oggi attraverso il circuito Postepay costituisce circa 1/3 del traffico di denaro digitale che proviene dal nostro paese.

Diffusione e rischi

Un servizio così famoso ed utilizzato ha portato allo sviluppo di una S.p.A. dedicata da parte di Poste Italiane che riunisce tutti i prodotti digitali, come anche PosteMobile. Nel corso degli anni il livello delle transazioni online è stato ampliato ma questo ha contribuito alla nascita di numerose truffe online, che spesso hanno sfruttato falle di sicurezza del servizio.

Anche per adeguarsi alle normative europee, dal 1° gennaio 2021 Postepay ha attivato il servizio PSD2, che prevede l’associazione di un numero di telefono: su questo numero viene inviato un sms in fase di acquisto così da confermare l’operazione.

bancomat

Attenzione a questo messaggio su Postepay: “Svuotano il tuo conto!”

Anche il miglior sistema “difensivo” non è tuttavia infallibile: seppur in calo, le truffe che sfruttano il phishing sono molto attuali. Si tratta di messaggi/notifiche che “simulano” banche e Poste Italiane così da portarli a selezionare un link che in molti casi può compromettere i nostri dati personali. Uno degli ultimi messaggi, assolutamente fasullo, così recita:

Gentile cliente 

Ti comunichiamo che l’accesso e le funzioni del tuo conto Postepay Poste Italiane sono state temporaneamente disabilitate.

Questa misura è stata presa perchè hai ignorato la nostra precedente richiesta di effettuare la verifica obbligatoria del tuo profilo Online Banking.

Prima che riabilitiamo l’uso della tua carta abbiamo bisogno che ci confermi la tua identità compilando una serie di dati già inseriti sul nostro sito al momento della tua registrazione sul portale di Intesa.

Ti invitiamo a cliccare sul bottone seguente e seguire le indicazioni.

Dettagli come l’intestazione “generica”, oltre al tipo di messaggio “allarmante” rappresentano il phishing. Poste Italiane ha sviluppato una politica per aiutare la propria utenza a difendersi da questi raggiri.