smartwatch

Banconote, la novità sconvolge tutti: queste perderanno valore e non potrai usarle

Le banconote sono sempre all’ordine del giorno e vengono ancora utilizzate tantissimo in tutto il mondo. In Italia si sta cercando sempre più di portare più pagamenti digitali e mettere di lato il contante. Spesso, quest’ultimo, viene infatti utilizzato per scopi loschi. Non avendo nessun tracciamento, infatti, si riescono ancora a portare avanti delle truffe che permettono di pagare meno tasse e quindi evadere. Per questo motivo lo Stato sta provando a portare nelle case di tutti i pagamenti con carte di credito o prepagate che permetterebbero di tenere tutto tracciato.

Con questo scopo sembra proprio che alcune banconote potrebbero addirittura essere eliminate dalla circolazione. Si dice, secondo alcune fonti, che si potrebbe arrivare a far perdere valore al contante. A questo punto andiamo a vedere cosa può accadere e soprattutto quali sono le prospettive che si mettono davanti al popolo italiano.

Secondo quanto si apprende sembra proprio che entro il 2024 tutte le banconote saranno rivisitate graficamente e molte di queste potrebbero addirittura far prendere valore alle precedenti. E’ sempre successo, come vi raccontiamo quotidianamente, che possono esserci degli aumenti di valore di determinati pezzi. Il motivo è dato sicuramente dal fatto che vanno in disuso e quindi iniziano ad essere molto ricercate.

banconote

A poco a poco la Banca d’Italia va a ritirare i pezzi vecchi ed inserisce sul mercato nuove tipologie di banconote. La novità principale potrebbe addirittura essere quella che ogni stato aderente all’Euro potrebbe iniziare ad avere dei tagli propri. Secondo quanto era stato deciso inizialmente, infatti, tutti i tagli in giro all’interno dell’Unione Europea dovevano essere uguali ma dal 2024 la storia potrebbe cambiare.

I vari paesi che hanno aderito alla moneta unica potrebbero infatti poter modificare a proprio piacimento le grafiche presenti sulle banconote. Ma non finisce qui: lo stato italiano sta provvedendo a portare sempre più in digitale i vari pagamenti così da non permettere più l’utilizzo del contante. Ne abbiamo parlato qualche giorno fa in un altro approfondimento.

Il prossimo provvedimento potrebbe infatti portare ad abbandonare l’utilizzo del contante e far pagare tutti i cittadini con la carta. Esistono diversi modi: sia una carta di debito, ovvero quella che ci viene fornita in banca al momento dell’apertura del conto corrente, ma anche la carta di credito. Quest’ultima è uno strumento finanziario che ci permette di utilizzare una certa somma di denaro durante il mese e ci verrà addebitato tutto durante il mese successivo.

Altro modo per non pagare in contanti può essere quello di utilizzare una carta prepagata. Per attivarla si può fare sia online sia al tabacchi. Sono molto semplici e nella maggior parte dei casi tutte contactless. Hanno chiaramente tutte una propria app per poter gestire il denaro e tutti i pagamenti. Insomma, si va verso grandi novità. Siete pronti?