smartwatch

Una criptovaluta che può farti guadagnare tantissimo: ecco Polkadot

In poco più di 10 anni il mondo delle criptovalute ha “investito” il contesto economico in maniera quasi “improvvisa” per alcuni, ma in realtà il processo di normalizzazione ha avuto inizio approssimativamente dalla metà della prima decade del secolo.

Bitcoin, considerabile la prima criptovaluta in assoluto, ha visto i primi “picchi” di valore svilupparsi a partire dal 2013, contesto temporale che ha evidenziato anche la prima vera diffusione delle alt coin, ossia criptovalute alternative, che mantengono i principali dettami dei BTC come la decentralità, pur adottando peculiarità più o meno differenti.

Cos’è?

Polkadot è riuscita a conquistare consensi come criptovaluta fortemente avanzata dal punto di vista tecnologico ma che è anche associabile ad altre funzioni. Nata nel 2016, prima di essere considerata una crypto, è una complessa serie di reti che mette in comunicazione diverse blockchain per garantire lo scambio di dati di diverso genere e di criptovalute, che ha tra i punti di forza una grande scalabilità delle transizioni oltre alla interoperabilità, in quanto semplifica e velocizza le comunicazioni tra blockchains pubbliche e private, trasmettendo dati, smart contracts ed ogni forma di “beni e servizi”.

Una criptovaluta che può farti guadagnare tantissimo: ecco Polkadot

Proprio questa particolare flessibilità e gestione di dati ha permesso alla piattaforma Polkadot (i tokens sono chiamati DOT), che risulta ancora oggi una crypto molto interessante perchè ha delle potenzialità ancora in gran parte inesplorate nelle sue applicazioni.

Negli ultimi anni come valutazione ha seguito un percorso non banale, distaccandosi parzialmente dai fattori che hanno condizionato le altre crypto. Per molti il 2022 sarà l’anno di Polkadot, attualmente valutato 18,28 dollari statunitensi, quindi rispetto a pochi mesi fa la valutazione è al ribasso. Tuttavia sono in molti ad approfittare di questa situazione per investire sui DOT, che secondo alcune previsioni potrebbero ritornare ad essere valutati oltre 50 dollari entro la fine dell’anno.

polkadot