Crypto.com è affidabile? Ecco la risposta: attenzione

crypto.com

Il mondo delle criptovalute ha aperto una platea di nuove possibilità di investimento e di possibili guadagni per milioni di persone, ma inevitabilmente ha portato anche scetticismo e problemi: le valute basate sulla crittografia, categoria di beni ufficialmente inaugurata con Bitcoin oggi conta decine di migliaia di valute e come facilmente intuibile, sono tutte molto differenti.

Il concetto di criptovaluta stesso è ancora un po’ complicato da comprendere per alcuni: si tratta in maniera generica di una forma di moneta elettronica generate dal “lavoro” di computer collegati attraverso una rete peer to peer. Non si tratta di valuta con corso legale e l’accettazione come mezzo di pagamento è su base volontaria, e non c’è alcuna forma di controllo centralizzato. In questo contesto Crypto.com risulta essere effettivamente affidabile?

Crypto.com è affidabile? Ecco la risposta: attenzione

E’ una vera e propria piattaforma di exchange di criptovalute sviluppata nel 2016 da Bobby Bao, Gary Or, Kris Marszalek, e Rafael Melo. E’ costituita sia dalla struttura di exchange che dall’applicazione ed è considerata una delle più affidabili in assoluto, che conta oltre 10 milioni di utenti. E’ stato uno dei primi grossi brand di criptovalute ad acquisire affidabilità presso gli strumenti finanziari.

E’ anche una criptovaluta vera e propria, fino a poco tempo fa chiamata Crypto.com, oggi rinominata, ma solo nel nome. In passato ha sofferto di gravi problemi sopratutto tempistici e di gestione, problemi che non sono completamente spariti ma che sono comunque minori.

Non è particolarmente economica dal punto di vista delle commissioni e per molti risulta troppo dipendente dalla carta prepagata proprietaria, che esiste in versione digitale ma anche fisica: anche in questo caso molti utenti hanno lamentato tempi troppo lenti nella consegna e nelle “evasioni” delle transazioni.

L’affidabilità non è in discussione, resta da migliorare il rapporto tra carta e account che risulta ancora perfettibile.

crypto.com