Intesa San Paolo: pazzesco, ecco cosa sta succedendo a queste azioni

intesa san paolo sanpaolo

Intesa San Paolo è un istituto bancario italiano attivo dal 1 gennaio 2007, nato dalla fusione tra San Paolo IMI e Banca Intesa.

Le sue origini risalgono al 1563 con la fondazione dell’istituto Bancario San Paolo di Torino dalla Compagnia di San Paolo. Ha la sede principale a Torino ed una secondaria a Milano.

Intesa San Paolo in Italia e nel mondo

Il Gruppo Intesa Sanpaolo è il maggiore gruppo bancario in Italia, con 12 milioni di clienti e oltre 4.600 filiali, ed uno dei principali in Europa.

Il Gruppo ha una presenza internazionale con circa 1.000 sportelli e 7,2 milioni di clienti.
Si colloca tra i principali gruppi bancari in diversi Paesi del Centro-Est Europa e nel Medio Oriente e Nord Africa. Si trova soprattutto in Serbia, Croazia, Slovacchia, Albania, Moldavia, Bosnia-Erzegovina, Egitto, Slovenia, Ungheria, Dublino, Lussemburgo, Mosca, Sao Paulo, Abu Dhabi, Amsterdam.

Pazzesco, ecco cosa sta succedendo a queste azioni

A causa della guerra in Ucraina c’è stato un ribasso del 40% su questo titolo. Infatti questo gruppo, come altre banche, ha dovuto fare i conti con la linea politica della maggior parte degli stati occidentali che si sono schierati contro la Russia, dopo l’attacco in Ucraina, conflitto che ha condizionato fortemente le economie.

Però oggi è stata una giornata positiva per l’Intesa  che ha avuto un rialzo dell’1.03%. I primi movimenti sono stati vivaci per il titolo, che ha dato inizio alla sessione a 2,094 Euro, sotto il top del 31 marzo, per poi incrementare la performance in giornata.
In termini di performance relativa rispetto all’indice FTSE Italia All-Share, si registra una variazione positiva dello 0.5% sulla giornata di borsa precedente.

intesa sanpaolo disconoscimento

L’analisi del titolo eseguita su base settimanale mette in evidenza la trendline rialzista di Intesa San Paolo più pronunciata rispetto all’andamento dell’indice di riferimento. Ciò esprime la maggiore appetibilità verso il titolo da parte del mercato.