smartwatch

Questa moneta da €0,20 vale una fortuna: ecco quale

L’arrivo dell’euro è stato costellato da un certo scetticismo sia dal punto di vista concettuale, ma anche e sopratutto da quello puramente pratico: quasi di punto in bianco infatti in Italia, così come nella maggior parte dei paesi europei che hanno scelto preventivamente di utilizzare l’euro, hanno fatto la loro comparsa un numero incredibilmente nuovo di banconote e monete.

Se le prime sono state adottate abbastanza facilmente, le seconde hanno avuto un “trattamento” diverso in base ai tagli di valore: le emissioni da 1 e 2 euro sono state accettate senza problemi, mentre le monete più piccole quasi osteggiate, mentre altre rapidamente apprezzate come quella da 20 centesimi.

Questa moneta da €0,20 vale una fortuna: ecco quale

Come le emissioni da 10 e 50 centesimi, anche quelle da 20 sono realizzate interamente in una lega di ottone, definita oro nordico. La moneta da 20 centesimi è riconoscibile per l’aspetto non perfettamente regolare, visto che il bordo presenta un’aspetto liscio con sette rientranze (definito solitamente “fiore spagnolo”).

Anche se si tratta di monete dal valore modesto, possono essere incredibilmente interessanti dal punto di vista numismatico, a patto di trovarsi di fronte ad esemplari rari. Come per tutte le emissioni comunitarie infatti anche quelle da 0,20 euro hanno un aspetto differente da paese a paese.

Particolarmente interessanti quelle del Principato di Monaco del 2017, coniate in 8000 esemplari: una emissione in Fior di Conio può valere fino a 40 euro.

Decisamente da tenere d’occhio anche quelli coniati dalla Città del Vaticano, che come Monaco non fa parte dell’Unione Europea ma rappresenta realtà molto “piccole” dal punto di vista territoriale, hanno ottenuto il permesso di realizzare le proprie varianti dell’euro.

In particolare quelli della prima serie, riconoscibili dal volto di Papa Giovanni Paolo II, emissioni realizzate dal 2002 al 2005 sono decisamente interessanti. Nello specifico quelle del 2002 risultano essere le più rare: una moneta in perfette condizioni che reca il volto del pontefice polacco vale fino a 28 euro.

20 centesimi vaticano