Attenzione a questo segno sulle banconote: ecco il significato

segno banconote Nuovi limiti sui contanti

Le banconote rappresentano per la maggior parte di noi semplicemente “il denaro” nella sua forma più pratica e tangibile, anche in un contesto sempre più dominato dai pagamenti elettronici. Del resto anche l’Italia, un paese fortemente tradizionalista e che in genere “fatica un po’” ad adattarsi alle nuove realtà sta pian piano adattandosi alle varie carte, bancomat, bonifici e simili. Tuttavia il denaro liquido non potrà mai essere rimpiazzato totalmente almeno in tempi brevi, anche per il valore simbolico e collezionistico che mantiene. Cosa significa questo segno sulle banconote?

Attenzione a questo segno sulle banconote: ecco il significato

Anche le banconote comunitarie, ossia quelle che fanno parte della “famiglia” dell’euro, in circolazione da esattamente 20 anni, possono rappresentare una concreta fonte di interesse per i numerosissimi collezionisti. La carta moneta europea in apparenza è tutta uguale, dato che a differenza delle monete, non presenta differenze estetiche da paese a paese.

In realtà le differenze vi sono, a partire dal seriale: è proprio questo codice identificativo, tipico di ogni formato di banconote, a rappresentare il metodo di riconoscimento che è utilizzato anche per comprendere la rarità di un esemplare. Un seriale che presenta una conformazione non comune, come numeri consecutivi oppure tutti uguali rappresentano una rarità, che può far valere un singolo esemplare fino a 5 volte il valore nominale.

Discorso differente per le rarissime banconote specimen, una sorta di “segno distintivo” presente su questa limitatissima serie di banconote non destinate alla circolazione. Le specimen (Campione) sono infatti esemplari concepiti per non essere utilizzati in maniera tradizionale ma fungono da “dono” per il governatore della banca centrale europea. Per questo motivo il valore è molto alto, sopratutto se gli esemplari sono in ottime/perfette condizioni.

Il valore è anche crescente con il tipo di banconote: gli esemplari da 5 e 10 euro possono far guadagnare da 750 a 1500€, mentre i 20 e 50 euro tra i 1200 e i 2000€. Sensibilmente maggiore il valore delle Specimen da 100, 200 e 500 euro che possono superare agevolmente i 1200 euro per “toccare” cifre superiori a 2300 euro.

specimen banconota scritta codice