Busta paga, cosa significano queste voci? Fate attenzione

busta paga voci aprile aumento scade busta paga aliquote

La busta paga, chiamata anche con discreta frequenza cedolino, è un importante documento che attesta ufficialmente l’avvenuta prestazione lavorativa di un contesto professionale. Questa viene erogata dal datore di lavoro ed è destinata al dipendente che ha fornito la prestazione. Per quest’ultimo è sopratutto fonte di informazioni relative al salario e contiene un numero importante di dati relativi alle trattenute, le ferie, i bonus e le detrazioni solo per fare qualche esempio. Quali sono le voci più importanti che compongono la busta paga?

Busta paga, cosa significano queste voci? Fate attenzione

Leggere il cedolino può effettivamente risultare complicato, a causa del numero sempre elevato di numeri, diciture e simili. Le buste paga non sono tutte uguali anche per struttura, e sono costantemente aggiornate in merito ai nuovi bonus e agevolazioni che a cadenza più o meno regolare sono ufficializzate per le figure professionali.

Per comodità si tende ad identificare la busta paga in 3 sezioni principali:

  • La parte superiore e quella che contiene informazioni sul lavoratore e sul datore di lavoro
  • Il corpo centrale è quella che contiene tutta la parte informativa in merito al lavoro in quanto prestazione.
  • La terza, quella inferiore, contiene altri dati importanti come i contributi previdenziali, il trattamento di fine rapporto e lo stipendio netto percepito.

Quasi tutti i dipendenti tendono a guardare sopratutto quest’ultima parte, anche se una busta paga deve essere “scrutata” da cima a fondo, non tanto per “mancanza di fiducia” verso il datore di lavoro, quanto per verificare effettive irregolarità.

La parte centrale, detta anche “corpo” contiene informazioni fondamentali come:

  • ore di lavoro “ordinarie”
  • premi di produzione
  • gli straordinari
  • indennità percepite come ferie, giorni di malattia, gli infortuni e simili

Nella parte alta sono invece indicati dati retribuzione base, gli scatti di anzianità, i rimborsi spese, le indennità a carico di Inps e Inail. Gli scatti di anzianità rientrano tra le voci della retribuzione fissa e continuativa a fianco del dato relativo alla paga base.

busta paga voci aprile aumento scade busta paga aliquote