Se hai questa banconota da €500 guadagni €400.000: FOTO

bonus-500-euro

L’arrivo dell’euro nelle vite dei cittadini europei, italiani inclusi, ha indubbiamente avuto un grande impatto in primis dal punto di vista culturale e poi legato alle abitudini della popolazione intera del continente. Ad oggi l’euro è utilizzato da 25 nazioni (incluse quelle che formalmente non fanno parte dell’Unione europea come il Vaticano,  San Marino e il Principato di Monaco) per un totale di oltre 330 milioni di persone ogni giorno. La banconota da €500 euro rappresenta, o meglio ha rappresentato il “taglio maggiore” di questa forma di banconote.

Nascita e dismissione

Ci si riferisce al passato quando si parla della banconota da €500 perchè pur essendo ancora valida a tutti gli effetti  (come specificato dalla Banca Nazionale Europea, lo sarà per sempre), non viene più stampata dai paesi utilizzatori dal 2016 in via ufficiale, anche se molti di questi avevano già deciso di non farlo da alcuni anni. Infatti si tratta ad oggi dell’unica banconota comunitaria di cui non è stata realizzato il modello della seconda serie, denominata Europa.

La motivazione di questa dismissione non è dovuta ad un fattore legato alla contraffazione (trattandosi una delle meno falsificate in assoluto) quanto in relazione all’ingente potere d’acquisto che detiene: quasi da subito infatti è stata utilizzata anche e sopratutto negli ambiti illeciti, per adempiere riciclaggio di denaro e altre forme di azioni “mal digerite” dagli stati centrali.

Se hai questa banconota da €500 guadagni €400.000: FOTO

Ecco perchè quelle residue sono “a numero chiuso” e verranno progressivamente dismesse. Anche le €500 euro esistono nelle versioni Specimen, ossia una limitatissima serie di esemplari concepiti non per l’utilizzo quanto per essere donate a scopo “simbolico” a personalità importanti della Banca Centrale Europea, come ad esempio, allo stesso governatore di turno.

Il valore può arrivare fino a 3000 euro ma alcuni di questi esemplari sono stati venduti anche per cifre molto più alte: all’asta alcune banconote da 500 euro Specimen, riconoscibili per la doppia a scritta hanno trovato spazio nelle aste per somme di poco inferiori a 400.000 euro.

€500