smartwatch

Se trovi questa banconota sei ricco: ecco quale. FOTO

Il collezionismo di banconote e monete è solitamente associato al concetto di numismatica, anche se in realtà quest’ultima terminologia fa riferimento più che altro allo studio storico / scientifico delle emissioni valutarie. Le banconote rispetto alle monete hanno realmente iniziato a diffondersi in Europa a partire dal 18° secolo ma solo con la seconda rivoluzione industriale e con i progressivi cambiamenti storico/culturali il concetto di economia ha iniziato a stabilizzarsi e diventare quello “moderno”. Anche l’euro, valuta “giovane” se rapportata ad altre, ha diversi esemplari di banconota piuttosto particolari e unici.

Valuta giovane

Come sappiamo, l’euro è la principale valuta europea, concepita a partire delle ultime decadi del secolo scorso per poi trovare applicazione con la diffusione di monete e banconote condivise dai paesi membri dell’Unione Europea a partire dal 2002. Ad oggi è utilizzata da 25 paesi ed in totale da oltre 330 milioni di cittadini.

Apparentemente non risulta così interessante dal punto di vista numismatico, perchè le banconote dell’euro, rispetto alle monete, sono apparentemente tutte uguali. In realtà è possibile comunque trovare esemplari più preziosi che in ambito collezionistico possono essere considerabili molto interessanti. In molti casi basta guardare il seriale, il codice identificativo di ogni esemplare per avere un’idea di una possibile rarità: se questo presenta particolarità come pochi numeri oppure posti in serie consecutiva solitamente viene accolta meglio dai collezionisti e può far guadagnare fino a 10 volte il valore nominale.

Se trovi questa banconota sei ricco: ecco quale. FOTO

Le più ricercate restano comunque le banconote Specimen, ossia le emissioni non concepite per la circolazione ma per essere “donate” a rappresentanti della Banca Centrale Europea. Il valore è molto alto in quanto si tratta di emissioni non destinate alla circolazione, riconoscibili per la vistosa scritta Specimen presente su ambo i lati. Ecco il valore, considerate le migliori condizioni di conservazione possibili (Fior di stampa).

Gli esemplari Specimen da 5 e 10 € hanno un valore compreso tra i 700 ed i 1500 euro.

Gli esemplari Specimen da 20 e 50 € hanno un valore compreso tra i 1200 ed i 2000 euro.

100, 200 e 500 euro valgono fino a 3000 euro.

specimen banconota scritta codice