Se presenti questa domanda ricevi un bonus ISEE mai visto prima

Esistono tantissimo bonus, soprattutto dopo la pandemia, ma ecco quello che non ti saresti mai aspettato di avere, basta presentare questa domanda e ricevere questo nuovissimo bonus ISEE.

In realtà vi si può accedere da un po’ di tempo, è accessibile sin dal 2019, ma solo nell’ultimo anno in tantissimi ne hanno usufruito, insieme ad un altro. Passiamo dal bonus TV Decoder.

Bonus Isee: ecco cosa puoi ottenere

Il bonus è pari a 30 euro, può essere inferiore se il prodotto costa meno di 30 euro. In tal caso, il bonus coprirà per intero il prezzo del prodotto, si ha diritto ad un solo bonus per nucleo familiare quando l’Isee non supera i 20.000 euro. Si può acquistare un solo apparecchio e lo può richiedere una sola persona.

Le caratteristiche  che deve avere è la ricezione del dvb-t2 con codifica hevc main 10, come previsti dagli standard attuali.

Rottamazione TV: 100 euro senza isee

Il Bonus rottamazione è cumulabile con il precedente bonus Tv-decoder, consiste in un ulteriore sconto del 20% sul prezzo d’acquisto del nuovo televisore, fino a 100 euro, per la rottamazione di apparecchi acquistati del 2018. Basterà portarli dal rivenditore del nuovo televisore oppure portarli in un centro smaltimento apposito.

Per richiedere il bonus, non si deve fare nessuna domanda specifica. Basta presentarsi dal rivenditore o in un’isola ecologica autorizzata portando con l’apposito modulo di dichiarazione sostitutiva scaricabile dal sito del rivenditore anche.

Nel primo caso il negozio si occuperà dello smaltimento dell’apparecchio e si potrà acquistare lì uno nuovo, mentre nel secondo caso verrà rilasciata un’attestazione di avvenuta consegna dell’apparecchio, da dare al venditore al momento dell’acquisto.

Al bonus possono accedere i cittadini con i seguenti requisiti:

  • residenti in Italia
  • titolari  per forza di un contratto elettrico su cui è addebitato il canone tv
  • Persone esenti dal pagamento, in quanto soggetti a basso reddito di età pari o superiore ai settantacinque anni.
  • L’apparecchio tv da sostituire sia stato acquistato prima del 22 dicembre 2018
  • L’agevolazione è concessa una sola volta, da oggi fino al 31 dicembre 2022.

Sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico si può già scaricare il modulo di autodichiarazione da portare al rivenditore o all’isola ecologica (IL MODULO IN PDF). L’agevolazione è infatti collegata alla riconsegna del vecchio televisore per l’acquisto di uno nuovo ed è cumulabile con quella TV decoder.

Quindi esempio su un dispositivo con le caratteristiche riportate sopra dal costo di 150 euro, ci sarà uno sconto del 20% quindi di 30 euro + altri 30 euro, solo se si riconsegna il dispositivo e con le due domande consegnate e accettate.

Utile per chi ha i dispositivi vecchi che non supportano la digitalizzazione attuale, si possono acquistare infatti smart tv che si possono collegare con Netflix e Prime e tanti altri. Insomma è possibile approfittarne fino a dicembre 2022.