smartwatch

Postepay Evolution: ecco come richiederla online velocemente

Postepay ha rapidamente ampliato la propria gamma di prodotti a poca distanza dall’esordio sul mercato datato 2003: una delle versioni maggiormente apprezzate è diffuse risulta essere la Postepay Evolution, che è riconoscibile immediatamente dal punto di vista estetico per il colore nero, il circuito Mastercard e sopratutto per l’IBAN che permette l’invio e la ricezione di bonifici bancari, risultando per questo motivo una delle più utilizzate.

Richiesta

La gamma di prodotti Postepay comprende oltre alla Standard e la già citata Evolution, anche le due versioni più recenti, la Green e la Digital. Eccezion fatta per la Digital, che essendo per l’appunto una carta solo virtuale, utilizzabile esclusivamente tramite smartphone, tutte le altre versioni sono richiedibili direttamente attraverso un qualsiasi ufficio Postale.

Nella fattispecie, la Evolution risulta essere l’unica dotata di “canone” annuo, pari a 12 euro, oltre alla già citata Digital.

Come ogni versione della Postepay anche la Evolution prevede la completa integrazione con l’app Postepay, nonchè con i servizi di pagamento digitali come Google Pay e Apple Pay, per quanto riguarda gli smartphone dotati di NFC.

Postepay Evolution: ecco come richiederla online velocemente

Da qualche tempo Poste Italiane ha modificato la possibilità di richiedere questa versione online, avendo sviluppato l’iniziativa “Postepay Connect Back”, che prevede la Postepay Evolution insieme ad una Sim Postemobile. Il pacchetto Connect Back prevede il consueto canone annuo da 12 € per la Postepay Evolution e 10 euro mensili per la Sim, con 100 giga inclusi al mese. Interessante il sistema di cashback, che prevede un ritorno di contante sulla Postepay equivalente ai giga non utilizzati, da 1 a 4 euro al mese.

E’ possibile richiedere la Postepay + Sim direttamente tramite l’app ufficiale Postepay, scorrendo in basso verso nella schermata home e selezionando Postepay Connect Back, e selezionando Richiedi. Sarà avviata la procedura di richiesta, dove verranno richiesti tutti i documenti necessari, codice fiscale e facoltativamente anche il numero seriale ICCID della SIM nel caso volessimo fare la portabilità, come specificato dalla pagina stessa.

Una volta andata a buon fine la registrazione, in poco tempo verrà già creata una versione “virtuale” della nuova carta utilizzabile con lo smartphone e l’app, nell’attesa che ci venga recapitata la carta fisica.

postepay saldo non funziona messaggio novità Allerta Postepay prelievi carta di credito estero pagare messaggio