smartwatch

Mangiare burro tutti i giorni: ecco cosa succede all’organismo

Il burro costituisce una indubbia tipologia di nutriente importante per l’alimentazione tradizionale anche se viene percepito come “grasso puro” o quasi e quindi naturalmente dannoso per la salute. In particolare, a partire dalle ultime decadi dello scorso secolo, è stato sviluppato un importante ostracismo verso il consumo di burro, che comunque resta fondamentale sia come condimento ma anche come “base” di numerosi piatti, sia dolci che salati.

Mangiare burro tutti i giorni: ecco cosa succede all’organismo

Per legge il burro prodotto industrialmente deve essere composto da almeno l’80% di grassi e non più del 16% di acqua. Le origini di questo prodotto risalgono  all’antichità, ma la produzione “conosciuta” risale precisamente al Medioevo. Quello odierno, anche quello prodotto attraverso un trattamento industriale, deve per forza essere ottenuto da un particolaree tipo di latte, come determinato anche dalla regolamentazione italiana, che definisce il burro un prodotto “ottenuto dalla crema ricavata dal latte di vacca e al prodotto ottenuto dal siero di latte di vacca”.

Come accennato, ancora oggi il burro gode di una nomea…poco gratificante per così dire, in quanto viene “accusato” di essere fonte di colesterolo e contribuire ad aumentare il peso corporeo.

In realtà la dose giornaliera consigliata per un organismo sano si aggira intorno ai 10 grammi, quantità che non rappresenta un limita invalicabile, ed anche un consumo lievemente superiore non costituisce di norma un problema serio per l’organismo sano.

Il potere saziante del burro molto elevato infatti rende difficile esagerare, ed anche il contenuto per etto di colesterolo che apporta è importante, risultando pari all’intero fabbisogno giornaliero (250 grammi per etto di burro), una quantità del genere risulta essere difficile da essere consumata al giorno.

E’ da sfatare anche il mito legato ad un potere cancerogeno, che si rifà ad una ricerca oramai considerata errata, anzi a voler essere precisi è la variante “vegetale”, ossia la margarina ad essere considerabile più pericolosa da questo punto di vista.

Quindi, mangiare burro tutti i giorni va bene, basta non esagerare.

burro