smartwatch

Listeria, quali sono i cibi più a rischio? Ecco la lista

Dal 2020 il nostro paese ha “scoperto” di essere estremamente vulnerabile ad una forma di contagio che ha indiscutibilmente cambiato le vite di tutti, come il Covid, una oramai molto conosciuta forma di virus, che tende a propagarsi e sopravvivere attraverso il contatto, trasmettendosi per vie aeree, e sebbene ad oggi, in questa parte finale di 2022, anche se i contagi sono in sensibile risalita, il pericolo coronavirus appare sotto controllo. Ma non si tratta dell’unico micro organismo che proprio dal 2020 ha iniziato ad essere presa perlomeno in considerazione dal Ministero della Salute in quanto oltre alla tradizionale influenza stagionale anche diverse forme di batteri “alimentari” come quello della Listeria hanno iniziato a diffondersi, seppur in maniera molto limitata in relazione ai già citati virus.

Listeria, quali sono i cibi più a rischio? Ecco la lista

Si tratta di un batterio estremamente comune in moltissime condizioni ambientali e di temperatura “temperata” ma che da qualche anno ha già portato all’intossicazione di diverse decine di italiani, prevalentemente a causa del cibo contaminato dal batterio Listeria monocytogenes, che come detto è molto diffuso, nel suolo, nell’aria e nel suolo e che tende a proliferare e sopravvivere in condizioni che spesso sono quelle inerenti al cibo conservato.

Già diverse forme di alimentari sono state richiamate dalla produzione in particolari lotti proprio per la presenza della listeria, anche se è bene specificare che i decessi finora sono stati pochi perchè un sistema immunitario sufficientemente efficiente riesce a contrastare efficacemente i sintomi. Questi sono paragonabili a qualsiasi forma e tipologia di intossicazione da batterio, quindi, vomito, malessere, diarrea, nausea tra i più conosciuti.

Sono in particolare i cibi crudi, gli insaccati, ma anche i wurstel, i latticini ed i formaggi ad essere a rischio. Quando possibile è sempre meglio cuocere preventivamente i cibi in quanto il batterio difficilmente sopravvive in contesti dalle alte temperature.

Altrettanto importante disinfettare accuratamente utensili da cucina e ripiani adibiti.

listeriosi listeria