smartwatch

Dieta per migliorare la salute dei reni: ecco cosa mangiare

Ai reni è destinata una serie di funzioni indispensabili per il corpo umano e non a caso le patologie dei reni sono spesso quelle più “spaventevoli” e delicate. Questi organi, sviluppati in coppia fin dalle prime settimane di vita del feto, hanno sostanzialmente la funzione di filtro, in quanto l’operato adibito è proprio quello di filtrare dal sangue i prodotti di scarto del metabolismo e li espelle tramite l’urina. Sono molti gli alimenti ed in generale lo stile di vita che può compromettere, talvolta in modo definitivo, i reni, ma esistono anche alimenti particolarmente utili per migliorare la salute e proteggerli da eventuali patologie.

Dieta per migliorare la salute dei reni: ecco cosa mangiare

In senso generale per favorire la salute dei reni è meglio optare per una dieta  povera di proteine animali, povera di sale e con un sufficiente apporto d’acqua.

Tra i prodotti ittici ad esempio c’è la spigola che contiene un’importante numero di sali minerali oltre ai famosi  Omega 3 che pur non essendo considerabili così “miracolosi” come un tempo, aiutano a contrastare l’invecchiamento cellulare.

Tra i frutti i mirtilli sono probabilmente quelli più indicati in quanto hanno un effetto “pulente” dell’intero sistema legato alla vescica, oltre a migliorare la minzione. Hanno inoltre un importante potere antiossidante.

Le ciliege hanno un basso contenuto di ossalati, elementi che tendono a sviluppare i calcoli renali. Inoltre favoriscono l’eliminazione della ritenzione idrica.

Tra gli ortaggi sono quasi naturalmente i cetrioli a risultare importantissimi sotto vari punti di vista in quanto hanno un importante apporto di  acqua e potassio oltre a ridotte quantità di sodio.

Le cipolle aiutano a proteggere organi come i reni e sono quindi utili in tal senso, mentre l’ananas essendo ricco di vitamine e povero di proteine risulta essere un validissimo alleato di questi organi, che sono disposti in maniera simmetrica.

dieta reni