smartwatch

Trova la banconota con Giuseppe Verdi e sei ricco: ecco quanto vale

Da sempre il nostro paese ha avuto una “ricca scelta” nell’ambito dei soggetti storici, che moto spesso hanno fatto più di qualche comparsa sulle emissioni monetarie e sulle banconote.

Del resto l’Italia ha avuto numerosi volti famosi e importanti dal punto di vista storico e culturale ma anche artistico. La storia italiana ha vissuto cambiamenti importanti in particolare tra il 18° esimo e 19° secolo, in quanto è stata concepita proprio durante il periodo l’Unità d’Italia. Giuseppe Verdi, compositore dal talento indiscusso nonchè figura politica importante durante il Risorgimento, è statao ad esempio ritrato su due tipologie di banconota da 1000 lire.

Trova la banconota con Giuseppe Verdi e sei ricco: ecco quanto vale

Il volto del compositore emiliano è stato infatti adottato per due forme di questa banconota, stampate dagli anni 60 fino ai primi anni 80 in due versioni distinte. La 1000 lire Verdi 1° tipo presenta una base di carta filigranata bianca, la seconda invece è beige e presenta dettagli aggiuntivi oltre ad una componentistica molto differente.

La prima serie presenta il seriale in alto, diviso in due parti, e gli esemplari più rari ed interessanti come quelle che iniziano per A01, A42 e L43. Il valore è definibile soprattutto dalle condizioni di conservazione di queste banconote che può superare i 300 euro se in eccellenti condizioni. Le banconote sostitutive di questa serie, riconoscibili per la prima lettera che è sempre una Z o una X valgono sensibilmente di più, in particolare Z08, Z09, Z10, X14 che valgono tra i 450 e i 750 euro come valutazione massima.

banconote verdi

La seconda serie è stata diffusa per più tempo ma è comunque molto interessante in particolare negli esemplari sostitutivi, riconoscibili per la X iniziale. E’ impostare “notare”  la lettera alla fine del seriale.  Se è una A la banconota vale da 50 fino a 500 euro, se invece è C, E, H o G vale fino a 250 euro.

banconota verdi ocra

E’ sempre molto importante ricordare che le banconote rare così come anche vale per le monete di valore, è sottinteso che siano in ottimo stato. Nel caso in cui, infatti, dovessimo trovare delle macchie o delle problematiche a quel punto il valore finale potrebbe scendere di gran lunga.

E’ capitato molte volte, a diversi nostri lettori assidui, di aver trovato nelle proprie case alcune monete o banconote con valore elevato ma che avessero dei problemi. A quel punto l’esperto di numismatica ha valutato il pezzo in maniera totalmente differente da quanto si sarebbero aspettati.