smartwatch

Trova questo segno sulla banconota da 10 euro e sei ricco – FOTO

La carta moneta fin dalla primissima applicazione ha dovuto interfacciarsi con una serie di problematiche varie che ne hanno ritardato la diffusione, ma a dispetto di ciò le oramai tantissime forme di banconota sono oramai considerabili parte della vita quotidiana da svariate generazioni. Anche l’euro, nelle oramai diffuse tipologie di carta moneta è emblematico sotto molti punti di vista di questa  diffusione.

Trova questo segno sulla banconota da 10 euro e sei ricco – FOTO

Le banconote che utilizziamo oramai da due decadi a questa parte sono infatti differenziate da diversi tagli dalla dimensione, valore e colore differente, oltre che da una generica raffigurazione presente su tutti gli esemplari cartacei. La valuta comunitaria ha infatti unificato il formato monetario cartaceo in due modelli distinti, che comprendono le due differenti serie delle banconote, distinguibili  per dettagli e per la presenza di strumenti anti contraffazione più avanzati nella serie Europa, quella oggi più comune e diffusa.

Le banconote sono quindi tutte uguali tra i quasi 30 paesi che ne fanno uso, distinguibili solo dal seriale che inizia sempre per una lettera definita, diversa dal paese che l’ha realizzata.

Questo è di fatto il fattore che definisce un pezzo più raro di un altro, la ricerca dei seriali “particolari” è qualcosa di conosciuto e radicato al giorno d’oggi dal punto di vista del collezionismo. Esistono però anche delle varianti molto rare delle banconote, non destinate alla naturale diffusione, ossia gli esemplari Specimen, definiti “campione”, e destinati ad essere utilizzati a titolo “politico” come ad essere donati.

Si tratta soprattutto di esemplari che appartengono alla prima serie di banconote dell’euro, riconoscibili in questo caso da una scritta, Specimen che capeggia su ambo i lati di questi esemplari. La scritta in questione viene utilizzata anche per gli esemplari Fac Simile, ma gli specimen “originali” sono banconote filigranate in tutto e per tutto.

Una banconota di questo tipo da 10 euro con la scritta Specimen è quasi introvabile e possono valere da 500 fino a 1000 euro a seconda delle condizioni.