L’App Store è una famosa app sviluppata da Apple che consente il download di applicazioni esterne per dispositivi come iPhone e iPad. Questo store ha avuto un impatto significativo sul modo in cui le aziende esterne, come Epic Games, producono e distribuiscono le loro app e videogiochi. Epic Games è diventata famosa per la creazione della piattaforma omonima e per giochi di grande successo come Fortnite. In passato, Fortnite è stato il gioco più scaricato al mondo e ha scatenato una controversia legale tra Apple ed Epic Games negli Stati Uniti. Attualmente, Epic Games ha ottenuto una vittoria parziale in tribunale, influenzando i metodi di pagamento sull’App Store.

La sentenza del tribunale ha stabilito che Epic Games aveva ragione riguardo alle regole sugli acquisti sull’App Store. Questa decisione ha portato ad alcuni cambiamenti proposti da Apple, anche se la sentenza non è stata ancora ufficialmente applicata.

La controversia tra Apple ed Epic Games è iniziata nel 2020, quando Epic Games ha protestato contro le commissioni elevate richieste da Apple per le transazioni effettuate sull’App Store. A causa di questa protesta, Fortnite è stato rimosso dall’App Store di Apple. In sostanza, fino ad ora, le società che volevano vendere prodotti a pagamento sull’App Store erano obbligate a utilizzare il sistema di transazione di Apple e a pagare una commissione del 30% dell’importo. Apple vietava inoltre agli sviluppatori di indirizzare gli utenti verso download esterni.

La Corte Suprema ha respinto questa politica di Apple e ha autorizzato l’uso di forme di pagamento alternative per acquisti di prodotti digitali sull’App Store, almeno negli Stati Uniti. Questa nuova linea guida permette agli sviluppatori di aggiungere pulsanti o collegamenti che indirizzano gli utenti verso meccanismi di pagamento esterni. Sebbene questa alternativa sia limitata, rappresenta comunque un compromesso che consente ad Epic Games di evitare di pagare le commissioni imposte da Apple.

Questa decisione potrebbe avere un impatto significativo anche su Google e il suo sistema operativo Android, che è il principale concorrente di Apple. In futuro, potrebbe essere possibile utilizzare forme di pagamento alternative anche sugli store di Google, se la decisione presa in questo caso si diffonderà ad altre piattaforme.

In conclusione, Epic Games ha ottenuto una vittoria parziale nella causa legale contro Apple riguardante le regole di pagamento sull’App Store. Questa vittoria ha portato ad alcuni cambiamenti proposti da Apple, che consentiranno agli sviluppatori di utilizzare forme di pagamento alternative per le transazioni sull’App Store. Questa decisione potrebbe avere un impatto anche su altre piattaforme come Google.
Continua a leggere su Mondo Cellulare: cambiano i metodi di pagamento sull’App store