Vincenzo Italiano, considerato uno dei più interessanti allenatori emergenti del calcio italiano, ha intrapreso una carriera di successo dopo una buona carriera da calciatore professionista. Dal 2021, è l’allenatore della Fiorentina, dimostrandosi uno dei tecnici più promettenti verso le grandi squadre. Ha guidato la Viola ad un passo dalla conquista di una Conference League ed è stato il primo allenatore a portare la Fiorentina a tre semifinali di Coppa Italia consecutive. Questo ha suscitato l’interesse di diverse società, tra cui il Napoli.

Vincenzo Italiano è nato il 10 dicembre 1977 a Karlsruhe, in Germania, ed ha attualmente 46 anni. Sebbene sia nato in Germania, ha origini siciliane e quando aveva solo sei mesi, è tornato con i genitori a Ribera, in provincia di Agrigento. È proprio in questa città che ha iniziato a giocare a calcio, nel ruolo di centrocampista basso, da regista. Ha poi giocato per il Partinico Audace, esordendo in Serie D, e successivamente si è trasferito al Trapani, dove ha collezionato meno di 10 presenze. Nel 1996 è stato acquistato dal Verona, dove ha debuttato in Serie A a soli 17 anni grazie all’allenatore Cagni. Dopo un primo anno con solo 4 presenze, ha trovato maggiore spazio con il Verona in Serie B e ha continuato a giocare per i gialloblu fino al gennaio 2005. Successivamente è stato ceduto al Genoa per alcuni mesi, senza lasciare un segno significativo, e poi è tornato al Verona fino al 2007. Nel 2007 è passato al Chievo, per poi giocare anche per Padova e Perugia, concludendo la sua carriera da calciatore nel 2014 con il Lumezzane.

Nel 2014 ha iniziato la sua carriera da allenatore come vice al Venezia. Dopo alcune esperienze con le squadre giovanili della Luparense San Paolo e della Vigontina San Paolo, è passato all’Arzignano Valchiampo. Nel 2018 ha ottenuto l’opportunità di allenare il Trapani, rimanendo un anno alla guida della squadra. Nel 2019 ha firmato un contratto biennale con lo Spezia, portando la squadra in Serie A. Dal 2021 è l’allenatore della Fiorentina e nel suo primo anno ha ottenuto la qualificazione alla prima edizione della Conference League, riportando la squadra nelle competizioni calcistiche europee dopo cinque stagioni. Nella stagione successiva, la squadra è arrivata in finale di Coppa Italia contro l’Inter e ha disputato anche la finale di Conference League contro il West Ham, perdendo entrambe le partite per 2-1.

Vincenzo Italiano è sposato con Raffaella e ha due figli nati nel 2002 e nel 2007. La sua carriera da allenatore lo ha reso uno dei tecnici più interessanti del panorama calcistico italiano e ha attirato l’attenzione di diverse squadre di alto livello, dimostrando il suo talento e la sua abilità nel gestire una squadra. Con il suo approccio innovativo e il suo stile di gioco offensivo, ha conquistato il rispetto e l’ammirazione dei tifosi e degli addetti ai lavori. Il suo futuro sembra promettente e potrebbe essere destinato a guidare una delle grandi squadre italiane in futuro.
Continua a leggere su MediaTurkey: età, contratto, origini, futuro, Fiorentina, moglie