Luca Barbareschi è nato in Uruguay, a Montevideo, da Maria Antonietta Hirsch e Francesco Saverio Barbareschi. Suo padre è un ex partigiano che ora lavora come imprenditore, mentre sua madre è una studiosa di economia di origine ebraica. Purtroppo, Maria Antonietta ha abbandonato la famiglia quando Luca aveva solo 7 anni.

Nel corso degli anni ottanta, Luca ha avuto una relazione importante con Patrizia Fachini, con la quale ha avuto tre figlie: Angelica, Eleonora e Beatrice. Tuttavia, il matrimonio è finito e Barbareschi si è poi legato per sette anni all’attrice Lucrezia Lante della Rovere. Anche questa relazione è giunta al termine e nel 2010 ha iniziato una nuova storia d’amore con Elena Monorchio, con la quale ha avuto altri due figli: Francesco e Maddalena.

La carriera di Luca Barbareschi ha avuto inizio a Roma, dove ha studiato recitazione presso lo Studio Fersen, famoso per aver formato anche Claudia Cardinale e Alessandro Haber. Dopo aver completato gli studi, ha deciso di trasferirsi a Chicago per lavorare come aiuto regista nell’opera teatrale “I racconti di Hoffmann”. Per perfezionare ulteriormente le sue competenze, ha proseguito gli studi a New York.

Il suo debutto cinematografico è avvenuto nel 1983 con il film “Summertime”, di cui ha anche scritto la sceneggiatura. Il film, diretto da Massimo Mazzucco, ha vinto il premio come miglior opera di regista esordiente alla Mostra del Cinema di Venezia, nella sezione De Sica. Dopo questo successo, Barbareschi si è stabilito a Roma e ha continuato a lavorare come attore, partecipando a diverse pellicole cinematografiche.

Nel 2007, Luca Barbareschi ha fondato un’associazione per la protezione dei bambini vittime di abusi. Successivamente, si è candidato alle elezioni politiche con il Popolo della Libertà nella circoscrizione Sardegna. È stato eletto in Parlamento e ha assunto l’incarico di Presidente della Commissione Trasporti, Poste e Telecomunicazioni. Nel 2010, ha lasciato il Popolo della Libertà per unirsi a Futuro e Libertà con Gianfranco Fini, ma ha poi abbandonato anche questo partito per iscriversi a un gruppo misto. Ha mantenuto l’incarico fino al 2013.

Nel 2017, Luca Barbareschi ha pubblicato il suo libro autobiografico intitolato “Cercando segnali d’amore nell’universo”, edito da Mondadori. Attualmente, lo vediamo impegnato come conduttore di un programma televisivo in seconda serata sulla Rai.

In conclusione, Luca Barbareschi è un attore, regista, produttore e politico italiano di origini uruguaiane. Ha avuto una carriera di successo nel mondo del cinema, ma si è anche dedicato alla protezione dei bambini vittime di abusi e ha svolto un ruolo attivo nella politica italiana. Il suo libro autobiografico ha offerto un’opportunità per condividere la sua storia personale con il pubblico.
Continua a leggere su MediaTurkey: Luca Barbareschi chi è: età, vita privata, carriera, politica