Filippo Roma è una personalità famosa grazie al suo lavoro come inviato de Le Iene, un format televisivo molto conosciuto e di lunga durata. Tuttavia, è stato oggetto di discussioni a causa dei suoi metodi particolari di inchiesta, che lo hanno reso un personaggio divisivo. Nonostante ciò, è considerato uno degli inviati più efficaci del programma e di recente è stato incaricato di intervistare un arbitro italiano “sotto copertura” che ha fornito informazioni scottanti sul sistema calcistico.

Nato a Roma nel 1970, Filippo Roma compirà 54 anni quest’anno. Dopo aver completato gli studi principali, ha conseguito una laurea in Economia e Commercio presso l’istituto La Sapienza di Roma. In seguito, ha recitato in un cortometraggio diretto da Mario Monicelli chiamato “Topi di appartamento”. Ha anche lavorato come impiegato in un’agenzia di recupero crediti e presso le Autostrade. Tuttavia, ha deciso di abbandonare questa carriera per dedicarsi al mondo dello spettacolo.

Insieme al suo compagno di scuola Alessandro Sortino, anche lui diventato parte dello staff de Le Iene, Filippo Roma è riuscito a farsi notare come sceneggiatore. Ha sviluppato la storia di un altro cortometraggio per Mario Monicelli chiamato “Sempre i soliti”. Dopo aver lavorato come sceneggiatore televisivo e cinematografico, è passato alla radio, lavorando presso radio Capital dal 1999 al 2004 e diventandone anche responsabile marketing. Nel 2004 ha lasciato la radio per unirsi a Le Iene.

Inizialmente, Filippo Roma è stato definito il “Moralizzatore” de Le Iene, occupandosi di “moralizzare” personaggi famosi che avevano commesso torti. Nel corso degli anni, è diventato uno dei più aggressivi e apprezzati inviati del programma, affrontando anche questioni spinose. Alcuni dei suoi servizi sono diventati molto famosi, come “I Portaborse in nero” (2006-2017) e “Le firme false del Movimento 5 Stelle a Palermo”. Per questi lavori, Roma ha ricevuto il Premio MARIO FRANCESE e nel 2018 ha vinto il Premiolino.

Nel 2014 ha scritto il suo primo libro, intitolato “Diario di una Iena”, e nel 2020 ha pubblicato il suo primo romanzo, “Boomerang”. Ha anche lavorato come conduttore oltre che inviato de Le Iene, fino al 2021.

Poco si sa della vita privata di Filippo Roma, tranne il fatto che è sposato o è stato sposato e ha due figli. Il suo profilo Instagram è principalmente incentrato sul suo lavoro e conta quasi 70.000 followers.

In conclusione, Filippo Roma è una personalità famosa grazie al suo lavoro come inviato de Le Iene. Nonostante sia stato oggetto di controversie a causa dei suoi metodi di inchiesta, è considerato uno degli inviati più efficaci del programma. Ha conseguito una laurea in Economia e Commercio e ha avuto esperienze nel mondo dello spettacolo, della radio e della scrittura. Ha scritto due libri e ha ricevuto premi per il suo lavoro. La sua vita privata è molto riservata e il suo profilo Instagram è principalmente dedicato al suo lavoro.
Continua a leggere su MediaTurkey: età, moglie, figli, condannato, laurea, Le Iene, arbitro, intervista