Il Realme 12 Pro è pronto per il suo annuncio ufficiale, dopo diverse indiscrezioni e leak. Al CES aveva già mostrato alcune caratteristiche che lo rendono interessante, come il suo comparto fotografico con uno zoom da 64 megapixel. Questo lo rende il secondo obiettivo più grande sul mercato per un telefono di questa categoria.

Il Realme 12 Pro+ è stato annunciato insieme al fratello minore Realme 12 Pro, ma al momento è disponibile solo in India. I due telefoni sono molto simili, ma si differenziano per il processore, con il Realme 12 Pro che monta un Snapdragon 6 Gen 1 e il Realme 12 Pro+ che monta un Snapdragon 7s Gen 2. Inoltre, il Realme 12 Pro+ ha una fotocamera zoom migliore e alcune soluzioni di raffreddamento aggiuntive.

Entrambi i telefoni hanno un design che richiama gli orologi di lusso, grazie alla collaborazione con il designer Ollivier Savéo. La finitura è realizzata in pelle vegana, come nel caso del Realme 11 Pro+. I telefoni sono disponibili con 8 o 12 GB di RAM, espandibili fino a 12 GB, e hanno un sistema di raffreddamento avanzato. Il Realme 12 Pro+ in particolare ha un sistema di raffreddamento 3D VC con una camera di vapore di 3394 mm².

La caratteristica principale di entrambi i telefoni è il loro comparto fotografico, in particolare lo zoom. Il Realme 12 Pro+ ha un teleobiettivo periscopio con sensore Omnivision OV64B da 64 MP e stabilizzatore ottico dell’immagine (OIS), che consente uno zoom ottico fino a 3x, uno zoom in-sensor fino a 6x e uno zoom digitale fino a 120x. Il sistema di stabilizzazione ottica migliora il movimento fino a 16.000 volte al secondo ed è dotato di un sistema di movimento a prisma su due assi.

Per quanto riguarda la fotocamera principale, il Realme 12 Pro monta un sensore Sony IMX882 da 50 MP, mentre il Realme 12 Pro+ monta un sensore Sony IMX890, sempre da 50 MP, entrambi con OIS. Realme ha collaborato con Qualcomm per migliorare l’elaborazione delle immagini tramite l’algoritmo MasterShot. Inoltre, la serie Realme 12 Pro è l’unica nel suo segmento a elaborare le immagini in formato RAW, garantendo una maggiore nitidezza, gamma dinamica e realismo nei ritratti cinematografici.

Entrambi i telefoni sono dotati di una batteria da 5000 mAh con ricarica veloce SuperVOOC da 67 W. Questo consente di caricare il telefono al 50% in soli 19 minuti e al 100% in 48 minuti.

In conclusione, il Realme 12 Pro e il Realme 12 Pro+ sono due telefoni simili ma con alcune differenze significative. Entrambi offrono un design di lusso, un sistema di raffreddamento avanzato e un comparto fotografico di alta qualità. Tuttavia, il Realme 12 Pro+ si distingue per il suo zoom ottico potente e per la collaborazione con Qualcomm per l’elaborazione delle immagini. Inoltre, entrambi i telefoni offrono una batteria di lunga durata con ricarica veloce.
Continua a leggere su Mondo Cellulare: Realme 12 Pro Series finalmente ufficiale: ecco le ultime notizie