Apple ha lanciato Vision Pro, un nuovo visore legato alla realtà aumentata e virtuale, con l’obiettivo di far uscire questa categoria di prodotti dalla nicchia di mercato in cui si trovava. Il dispositivo è stato appena reso disponibile per un numero limitato di utenti che hanno avuto la possibilità di provarlo.

Apple Vision Pro ha suscitato un grande interesse sia dal punto di vista tecnologico che culturale, in quanto l’azienda ha introdotto alcune caratteristiche uniche in un settore che era in una fase di stallo. Le prime impressioni degli appassionati e degli esperti del settore sono state varie, con alcuni che hanno evidenziato i punti di forza e i difetti di questo ambizioso visore.

Dal punto di vista estetico, l’Apple Vision Pro non si differenzia molto dagli altri visori disponibili sul mercato, ma molti hanno sottolineato le sue capacità tecniche e di risposta, oltre alle aspettative di un’integrazione ottimale con le varie applicazioni, che è sempre stato uno dei punti di forza dell’azienda di Cupertino.

Attualmente, il visore ha un peso considerevole, anche se ben bilanciato grazie a un progetto ben realizzato. Tuttavia, sembra che il dispositivo non riesca ancora a distinguersi dagli altri visori disponibili sul mercato, che hanno un costo inferiore (l’Apple Vision Pro parte da 3499 dollari senza accessori), nonostante il CEO di Apple, Tim Cook, abbia confermato che versioni future del visore potranno costare anche la metà.

Le principali criticità sono legate alla struttura “sociale” del visore, che sembra non essere ancora ottimizzata per un utilizzo quotidiano. Inoltre, il peso e l’interfaccia non così intuitiva richiedono un periodo di adattamento per gli utenti.

Nonostante le novità introdotte, al momento non sembra che l’Apple Vision Pro abbia il potenziale per ottenere lo stesso successo degli altri prodotti di punta dell’azienda, come iPod e iPhone.

Tuttavia, è ancora troppo presto per trarre conclusioni definitive. Attualmente, il visore può essere acquistato solo negli Stati Uniti durante le sessioni di demo dedicate negli Apple Store. Sarà interessante osservare come il mercato reagirà a questo nuovo prodotto e se Apple riuscirà a raggiungere i suoi obiettivi di portare la realtà aumentata e virtuale al grande pubblico.
Continua a leggere su Mondo Cellulare: Apple Vision Pro, le prime impressioni e come acquistarlo